• informarmy.net
    Le proprietà del finocchio

    Sono ben note le proprietà digestive del finocchio. Inoltre per evitare la produzione di gas intestinali è molto indicato l’uso di una tisana preparata con due pizzichi di semi e di foglie con un pizzico di semi di anice. Profumare con due foglie di menta. Berne 3 tazze al giorno. Foglie e semi bollite per […]

  • informarmy.net
    Capelli biondi con la camomilla, mantenimento naturale

    Questo è un consiglio per le donne (ma anche uomini perchè no) che già sono bionde e vogliono accentuare i riflessi o limitare lo scurimento dei capelli, specie in inverno. è il sistema naturale più noto (attenzione alle lozioni chimiche che spesso contengono sostanze decoloranti che producono un colore tutt’altro che naturale e spesso rovinano […]

  • informarmy.net
    Contro acne e brufoli l'infuso di viole

    Ecco un infuso molto efficace contro l’acne e in genere per la cura della pelle. è una ricetta cara alle nostre nonne quando non esistevano i prodotti cosmetici moderni. Prendete 5 grammi di viole tricolori essiccate e versatele in un bicchiere di acqua bollente. Lasciatele a bagno per un’ora, poi filtrate. L’infuso va bevuto ogni […]

  • informarmy.net
    Viso arrossato dal freddo, decongestionare la pelle

    Avete il viso irruvidito e arrossato dal vento gelido? Fate un infuso di lavanda con 2 pizzichi di fiori essiccati in una tazza d’acqua bollente, imbevete delle compresse quando è tiepido e con queste decongestionate la pelle. Asciugate tamponando delicatamente e applicate con un lieve massaggio una crema a forte azione emolliente. Fonte

  • informarmy.net
    Per chi soffre di emicrania

    Chi soffre di emicrania può bere questo infuso caldo, in due volte: calmerà i fastidiosi dolori. Un quarto di litro di acqua bollente, lasciarci in infusione 20 grammi di fiori di tiglio, coperto per 15 minuti . Fonte

  • informarmy.net
    Guarire l'influenza con il verbasco

    Il tasso barbato (o il verbasco) nasce da una grossa rosetta di foglie ovali, e i fiori circondano un alto stelo. Raccogliete i suoi fiori appena aperti e, scartando il calice, metteteli a essiccare al sole coprendoli con fogli di carta bianca. Conservateli al riparo dalla luce in vasi di vetro. In caso di influenza […]

  • informarmy.net
    Metodo naturale per raffreddore, catarro, tosse

    Un altro rimedio per raffreddore tosse e catarro è con l’infuso o sciroppo di papavero rosso (detto anche rosolaccio). Già si era parlato della marmellata di papavero, per le stesse indicazioni. L’infuso si fa con 5 grammi di fiori in 250 grammi di acqua. Si beve a cucchiaiate. Lo sciroppo si fa con 150 grammi […]

  • informarmy.net
    Asma ai primi sintomi con le erbe

    Appena sentite i primi sintomi di una crisi di asma, provate con un infuso di issopo: 10 grammi di fiori di issopo in mezzo litro di acqua bollente, lasciate riposare in infusione. Bevetene una tazza. Se non sentite miglioramenti allora assumete i farmaci prescritti dal medico. Invece durante la crisi, anche per diminuire la quantità […]

  • informarmy.net
    Rimedi per tosse e asma

    Cipolla per calmare la tosse: bollire in un po’ di latte qualche fetta di cipolla, filtrare e bere caldo con l’aggiunta di miele. Bagno alla lavanda: il bagno fatto con i fiori di lavanda è molto distensivo e aiuta a calmare l’asma. Infuso di ginepro: bere a piccoli sorsi un infuso di bacche di ginepro […]

  • informarmy.net
    Sciroppo di bava di lumaca come fluidificante

    Il papavero è eccellente soprattutto come sedativo della tosse. Come fluidificante, invece, assolutamente da provare lo sciroppo a base di bava di lumaca. In caso di raffreddore, utile anche fare i classici “fumenti” facendo bollire l’acqua e lasciando in infusione timo, menta ed eucalipto in foglie. In caso di febbre, ottima la tisana di salice […]

  • informarmy.net
    La malva allunga la vita

    Foglie e fiori di malva hanno proprietà emollienti e addolcenti. Ninon de Lenclos (visse nel ‘600), che fu celebre per la sua intatta bellezza che a 80 anni ancora attirava molti spasimanti, assicurava di dovere questo privilegio al fatto che assumesse tutte le sere una tisana di malva. Un elisir contro l’invecchiamento? In ogni caso […]

  • informarmy.net
    La genziana cancella le efelidi

    Con la radice di genziana gialla si può fare un infuso capace di far sparire le efelidi e rendere bianca e intatta la pelle: basterà passarlo, ad esempio con compresse, tutte le mattine. Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.com

  • informarmy.net
    Trattamento antistress

    Nelle situazioni in cui avete accumulato molto stress e siete snervati, piuttosto che prendere un tranquillante che ha sicuramente i suoi effetti collaterali, provate a prepararvi con fiducia questa tisana calmante: la miscela è composta da: 4 parti di foglie e fiori di arancio, 3 parti di passiflora, 1,5 parti di fiori di tiglio, 1 […]

  • informarmy.net
    Conservare l'abbronzatura, un metodo alle erbe

    Un metodo naturale per non fare andare via l’abbronzatura, ovvero per ritardarne la scomparsa, è quello di fare impacchi tiepidi, al mattino e alla sera, con un infuso di tè nero molto forte.Asciugate poi molto bene la pelle e applicate una crema idratante. Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.comZ

  • informarmy.net
    Cancellare le occhiaie, rimedio popolare classico

    Dopo una notte insonne vi sono rimaste due borse violacee sotto gli occhi.Per cancellare le occhiaie c’è un classico rimedio di cosmesi popolare, ovvero tamponarle con compresse di cotone imbevute di infuso di tiglio, dalle note proprietà decongestionanti.L’infuso si fa così: 2 pizzichi di fiori essiccati in una tazza di acqua bollente, si lascia intiepidire, […]

  • informarmy.net
    Tisana contro l'aerofagia, ricetta

    Ricetta contro l’aerofagia:Tempo di infusione 10 minutiingredienti: 40 grammi di semi di aneto, 15 grammi di angelica, 15 grammi di anice verde, 10 grammi di cumino dei prati, 30 grammi di finocchio selvaticoin 1 litro di acqua bollente.Bere caldo prima o dopo i pasti. Fonte

  • informarmy.net
    Melissa, per il cuore e lo stomaco

    Proprietà: antisterico, antispasmodico, aromatico, tonico-stomatico, carminativo. Infuso: due pizzichi di porzioni aeree, tritate in un vaso ove si versano due decilitri di acqua bollente e coprire. Dopo un quarto d’ora colare e zuccherare. Una tazzina dopo il pasto nelle digestioni difficili e gastroenteriti; prima del pasto ai titubanti, a cucchiai nelle palpitazioni di cuore ed […]

  • informarmy.net
    Semi di finocchio contro la raucedine

    2 rimedi per la raucedine: 100 grammi di foglie secche di agrimonia fatte bollire in un litro d’acqua per 4 minuti. Colare, far raffreddare. Fare gargarismi due volte al giorno. Un pizzico di semi di finocchio selvatico in una tazza di latte bollente. Coprire, lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare, addolcire con miele. Berlo […]

  • informarmy.net
    Il dragoncello in cucina, nell'aceto, ma anche come infuso digestivo

    Le parti medicinali del dragoncello sono le foglie e le sommità fiorite. Le foglie si raccolgono una a una in maggio e i fiori in luglio. Entrambi si essicano all’ombra in locale aerato e si conservano in vasi di vetro ermetici al riparo dalla luce.Ricchissimo di essenze aromatiche, il dragoncello svolge un’azione tonificante sullo stomaco, […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.