• informarmy.net
    Schiarire le efelidi con l' erica

    Fate un decotto con 5 pizzichi di fiori di erica in mezzo litro di acqua piovana o distillata, e passatelo sulle lentiggini, ha il potere di attenuarle. Se abitate nell’Italia meridionale o nelle isole dove l’erica non cresce, sostituitela con l’asfodelo: pestate riducendo in polpa i tubercoli freschi e applicateli massaggiando leggermente. Fonte

  • informarmy.net
    Le proprietà del finocchio

    Sono ben note le proprietà digestive del finocchio. Inoltre per evitare la produzione di gas intestinali è molto indicato l’uso di una tisana preparata con due pizzichi di semi e di foglie con un pizzico di semi di anice. Profumare con due foglie di menta. Berne 3 tazze al giorno. Foglie e semi bollite per […]

  • informarmy.net
    Cura purificante per eczemi e tutto l' organismo

    La dulcamara è una pianta dalle foglie di un verde carico, fiorisce con fiorellini a 5 petali violetti in giugno-luglio, e fruttifica in autunno con piccole bacche rosse. Pianta preziosa già nel 500, quando le dame ne facevano impiastri per rendere candida la loro pelle. Si raccoglie in autunno, prendendo i rami più vecchi e […]

  • informarmy.net
    Rimedi per tosse e asma

    Cipolla per calmare la tosse: bollire in un po’ di latte qualche fetta di cipolla, filtrare e bere caldo con l’aggiunta di miele. Bagno alla lavanda: il bagno fatto con i fiori di lavanda è molto distensivo e aiuta a calmare l’asma. Infuso di ginepro: bere a piccoli sorsi un infuso di bacche di ginepro […]

  • informarmy.net
    Contro congestioni e colpi di freddo, il buon vecchio canarino!

    In caso di colpi di freddo allo stomaco e congestioni, cosa c’è di meglio della classica ricetta al limone, conosciuta con il nome di canarino? Il grande classico dal risultato assicurato. Quindi se dopo un pasto sentite che state male, vi gira la testa, siete pallidi, forse avete un blocco sullo stomaco, sentite anche nausea, […]

  • informarmy.net
    La malva elimina i grassi

    Oltre a tutte le sue proprietà e applicazioni terapeutiche principalmente disinfiammanti, la malva può essere usata in cucina, mangiate le foglie come spinaci, o nelle insalate, o nelle frittate. E per la linea, la malva elimina i grassi: per esempio se ne fate un decotto, con una manciata di foglie fresche fatte bollire per 5 […]

  • informarmy.net
    Ricette per l'arteriosclerosi

    L’azione dell’ulivo sulla dilatazione dei vasi e sulla purificazione del sangue è interessante per combattere l’arteriosclerosi. Decotto di foglie di ulivo per l’arteriosclerosi: bollire 20 foglie di ulivo in 300 grammi di acqua fino a ridurla a 200 grammi. Bere poco per volta. Macerato di aglio per l’arteriosclerosi: mettere a macerare per 12 giorni 50 […]

  • informarmy.net
    Agevolare l'allattamento

    Per favorire la secrezione lattea è utile il decotto di fiori di sambuco: questi fiori si fanno essiccare al sole per 2 ore. Oppure il decotto di semi di finocchio. Per l’effetto contrario, ovvero ridurre la secrezione, si applichi al seno foglie di prezzemolo tritato fresco. Si risolvono gli ingorghi mammellari con impacchi di foglie […]

  • informarmy.net
    Enfisema polmonare, curarlo con questa tisana

    Per alleviare i disturbi causati dall’enfisema polmonare, si prepari questa tisana:Tritare e mescolare bene queste erbe: 5 grammi di foglie di eucalipto, 10 grammi di basilico, 5 grammi di calamo aromatico, 20 grammi di salvia, 10 grammi di radice di altea.Poi si mettano le erbe in un pentolino con 300 grammi di acqua fredda e […]

  • informarmy.net
    Le siepi aiutano il fegato

    A questa pianta, il bosso, usata spesso con fini ornamentali come le siepi, vengono attribuite specifiche virtù antireumatiche, antigottose, e decongestionanti. Si adopera per eliminare acidi urici, per facilitare la digestione, ma soprattutto per liberare il fegato dagli ingorghi di bile.Allo scopo si prepara il decotto di corteccia o il noto vino di bosso. Fonte: […]

  • informarmy.net
    In caso di affanno

    Rimedi sono le gocce di passiflora o di valeriana. Il decotto di biancospino, come rinforzo al cuore. I bagni caldi a mani e piedi. Sicuramente stare all’aria aperta il più possibile. Fonte

  • informarmy.net
    Cure con le erbe per i calcoli renali

    Di certo il calcolo renale è una cosa seria da tenere sott’occhio con accertamenti clinici del medico, ma spesso gli effetti delle erbe sono straordinari: Infuso: 12 grammi di centinodio in una tazza. Versate 250 grammi di acqua bollente, coprite e lasciate in infusione per 20 minuti. Colate e bevetene 100 grammi la mattina e […]

  • informarmy.net
    Abbassamento di voce e raucedine

    Per rimediare all’abbassamento di voce è utile inghiottire piccole quantità di ghiaccio durante i pasti, o un gelato dopo aver mangiato. Attenzione a non prendere cose ghiacciate fuori dai pasti perchè potreste bloccare la digestione.Evitare invece bevande calde.Oltre a mangiare il ghiaccio, per la raucedine è anche utile bere succo di limone molto zuccherato con […]

  • informarmy.net
    Curare l'arteriosclerosi con l'aglio

    Una cura quotidiana per l’arteriosclerosi può essere fatta con l’aglio:prendete 2 spicchi di aglio, sbucciateli e schiacciateli, e fateli bollire per 5 minuti in una tazza di latte.Bevete questa bevanda tutti i giorni. Fonte

  • informarmy.net
    Tosse e mal di gola con l'altea

    Grazie alle sue virtù emollienti, l’altea è usata fin dal 1000 a.C. per curare le infiammazioni della gola e la tosse. Se ne usa la radice, dove si concentrano i principi, che un tempo veniva polverizzata per farne caramelle. è anche un metodo dolce per aiutare l’intestino dei bambini e rinfrescare l’apparato digerente. Decotto di […]

  • informarmy.net
    Rimedio per l'alito cattivo

    L’alito cattivo solitamente è causato da una cattiva digestione, un cattivo funzionamento dell’intestino o dalle carie ai denti. Un rimedio è il decotto di bacche di ginepro: si pestano 10 bacche e si fanno bollire in una tazzina di acqua. Bere dopo i pasti.Anche il limone di per sè è un ottimo purificatore. Fonte

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.