• 61 MILIONI DI ITALIANI VENDUTI ALL’IBM: GRAZIE RENZI!

                      di Gianni Lannes Ecco il vero obiettivo. Il DNA italiano fa gola. Quante sono attualmente le banche dati che sgraffignano le informazioni sensibili degli ignari italiani? Pochi sanno che il 31 marzo 2016 mister Matteo Renzi, senza alcun mandato parlamentare e senza chiedere prima il consenso informato al popolo italiano ha stipulato un […]

  • ALL’IBM I DATI SENSIBILI DI 61 MILIONI DI ITALIANI: GRAZIE A RENZI!

    di Gianni Lannes Aberrante: è un segreto di Stato tricolore, anche se non riconosciuto formalmente: sui portali della presidenza del consiglio dei ministri e del garante per la protezione dei dati personali non c’è nulla in barba alla trasparenza amministrativa. Nel Memorandum of Understanding siglato il 31 marzo 2016 a Boston da Matteo Renzi, allora […]

  • VACCINI PER FORZA: GRAZIE A RENZI!

    di Gianni Lannes Benvenuti nel mondo tricolore dove tutto gira al contrario. La prova dell’assenza di un’emergenza sanitaria a giustificazione dell’obbligatorietà. L’offensiva totalitaria – mentre gran parte delle scuole pubbliche sono ufficialmente a rischio crollo, non a norma, imbottite di amianto, e addirittura edificate su discariche di scorie industriali, e dunque pericolose per milioni di […]

  • ATTENTI A QUEI DUE: GRILLO&RENZI

    di Gianni Lannes Hanno la spudoratezza di chiamarla addirittura “democrazia”, ma invece è la dittatura delle banane. Due gruppi di potere eterodiretti, anzi telecomandati dall’estero,  e uno quello dei grullini che vanta addiritura un padrone pluripregiudicato. Quale altro scambio di favori si profila all’orizzonte dopo l’appoggio renziano al diplomato Di Maio per sedersi sulla poltrona […]

  • VACCINI: DA DE LORENZO A LORENZIN & RENZI

    Verona: 27 settembre 2016 di Gianni Lannes C’è corruzione politica nel belpaese? Sputate che indovinate. Attenzione alla radice etimologica.                                           GLAXO + RENZI = DL LoRENZIn? I politicanti italidioti hanno intascato soldi in nero dalla Glaxo per far approvare un decreto legge fuorilegge che consenta di bombardare di vaccini i bambini? Ci sono scheletri negli […]

  • MACELLERIA DI BAMBINI IN ITALIA: L’OMERTA’ DEI GOVERNI RENZI/GENTILONI

    di Gianni Lannes Ecco l’Italia dell’orrore che si nutre di violenza, ignoranza, indifferenza istituzionale e generale. Ecco l’assuefazione al peggio, ad ogni nefandezza, addirittura a crimini conclamati contro l’umanità più indifesa. Non accade in Africa, bensì in Italia, da noi, ormai terzo mondo del vecchio continente. Il 4 febbraio 2016 due senatori indipendenti hanno indirizzato […]

  • Matteo Renzi ha vinto le primarie del PD

    Circa due milioni al voto. L’ex premier oltre il 70 per cento L’ex premier Matteo Renzi ha vinto le primarie del Partito Democratico, venendone dunque riconfermato segretario. Secondo i primi dati, non ancora ufficiali, circa 2 milioni di persone si sarebbero recate ai gazebi e ai vari seggi in tutta Italia per scegliere il nuovo […]

  • PRIMARIE PD: VINCE MATTEO RENZI!

    di Gianni LannesNon tiro a indovinare. Il risultato di questo scimmiottameno esterofilo è già scritto (lo annoto con ampio anticipo oggi 30 aprile alle ore 11:18): Matteo Renzi è nuovamente segretario del piddì. La farsa mandata in onda per qualche tempo è finita. Chiamatele piuttosto sinistre finzioni. Quel che conta ma non si dice pubblicamente: […]

  • Matteo Renzi ce la può ancora fare?

    A cambiare davvero l’Italia: se lo chiede Michele Salvati sul Corriere recensendo il libro di Massimo Salvadori Matteo Renzi il 26 novembre 2016. (AP Photo/Andrew Medichini) Sul Corriere della Sera di martedì il saggista e politologo Michele Salvati recensisce il libro dello storico Massimo Salvadori (già deputato del PD, come Salvati nel PdS prima di […]

  • NO EMILIANO, NO RENZI, NO ORLANDO, NO PD!

      dal verbale della conferenza di sevizi decisoria del 13 aprile 2017 di Gianni Lannes I professionisti tricolore del potere che fingono di litigare tra di loro, vanno licenziati in tronco e radiati dalla politica, perché non realizzano il bene comune ma il loro tornaconto. Le primarie del piddì sono una farsa italidiota che scimmiotta […]

  • Matteo Renzi ha vinto la prima fase del congresso del PD

    Non ci sono ancora i dati ufficiali, ma l’ex segretario è arrivato nettamente al primo posto: seguono Andrea Orlando e Michele Emiliano con una percentuale piuttosto bassa Matteo Renzi vota in un circolo del PD di Firenze, 24 marzo 2017 (Lo Debole/Bianchi) Domenica 2 aprile si è concluso il voto nei circoli degli iscritti del […]

  • M5s, Renzi vs Bersani

    «Su cosa lo faranno l’accordo i bersaniani con i cinque stelle? Sulle scie chimiche?». Matteo Renzi. Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • RENZI E IL PEDOFILO FIESOLI DEL FORTETO

    Forteto: due stupratori di minori! di Gianni Lannes Un aspirante primo ministro (Matteo Renzi) insieme al pluripregiudicato violentatore di minori (Rodolfo Fiesoli). Vediamo se a Renzi torna la memoria o è affetto da amnesia cronica. A Firenze nel salone dei Cinquecento correva il 12 novembre 2011. L’allora sindaco Renzi accreditava in un’iniziativa pubblica lo stupratore […]

  • ENERGAS/KUWAIT PETROLEUM A MANFREDONIA. E RENZI?

    di Gianni Lannes Della serie: le balle esponenziali del piddì. «Concessione demaniale marittima per la realizzazione di un deposito costiero di GPL a Manfredonia – soc. ENERGAS S.p.A. In allegato, l’avviso di pubblicazione istanza concessione demaniale marittima per la realizzazione di un deposito costiero di GPL a Manfredonia – soc. ENERGAS S.p.A.». E’ quanto si […]

  • Consip in tv, Renzi si difende senza domande

    Lilli Gruber e Matteo Renzi, come se una foto così fosse normale tra il cosiddetto giornalista cane da guardia e il politico La giornata delle inchieste sugli appalti Consip si conclude male in tema di risposte per Matteo Renzi e il Pd. Intanto perché l’ex premier va a rispondere a Lilli Gruber sul canale privato […]

  • Perché Tiziano Renzi è indagato

    Per “traffico di influenze”, un reato che esiste da poco: la storia riguarda un filone secondario dell’inchiesta sugli appalti in CONSIP Il padre di Matteo Renzi, Tiziano, passeggia vicino alla Galleria Colonna a Roma 23 dicembre 2014 (ANSA/GIUSEPPE LAMI) Tiziano Renzi, padre dell’ex presidente del Consiglio e attuale segretario del PD Matteo Renzi, è indagato […]

  • Il bilancio di Renzi in palle

    «So che le elezioni non possono essere il secondo tempo dopo il referendum. Quando si perde a calcio, non ci si riprova con la pallanuoto. Io ho avuto la possibilità di tirare un calcio di rigore il 4 dicembre. Me l’hanno parato… Anzi, 41 a 59 significa che l’ho tirato male, malissimo. E adesso è […]

  • Emiliano: “Renzi finito”

    «Col 40 per cento Renzi aveva in mano tutto, era stimato e io l’ho sostenuto con passione. Improvvisamente è diventato impossibile evitare i suoi errori catastrofici. Il referendum sulle trivelle, l’articolo 18, i voucher, la riforma della Pa… Abbiamo fatto una legge elettorale peggio del Porcellum, poi al referendum gli italiani hanno utilizzato la Costituzione […]

  • Bassolino: “Renzi ha spento il Pd”

    «Dopo la sconfitta alle Comunali, Renzi ha rinviato tutto al referendum. Eppure avevamo perso Torino e Roma, e a Napoli neanche siamo arrivati al ballottaggio. Qui a Napoli Renzi aveva addirittura promesso di intervenire col lanciafiamme. Macché! Neanche con un cerino». Antonio Bassolino, ex sindacdo di Napoli del Pd. Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • Cos’ha detto Renzi all’assemblea del PD

    Ha parlato per circa un’ora, analizzando la sconfitta del referendum e proponendo il “Mattarellum” come base per la nuova legge elettorale (ANSA/MASSIMO PERCOSSI) Si è tenuta oggi l’Assemblea nazionale del Partito Democratico, cioè la riunione del partito a cui partecipano più componenti: era prevista per le 10, ma è iniziata alle 11.15 circa. Il discorso […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.