• Report – il nero nel pubblico e gli speculatori del cacao

    L’anteprima della puntata – L’etilometro Dal 1990 sulle strade per stabilire se il guidatore è in stato di ebbrezza si usa l’etilometro: quanto è attendibile? Si rischia una multa da 500 euro per 0,5gr di alcool per litro, poi i punti della patente, poi la sospensione e così via: sanzioni severe perché in ballo, sulla […]

  • Contro l’interesse pubblico

    Anche Bankitalia e la crisi delle banche popolari è entrata in campagna elettorale: come Ciaula che, nel racconto di Pirandello una notte scopre la luna splendente in cielo, anche Renzi e la sua corrente scoprono la cattiva vigilanza di Bankitalia degli anni passati. Il sistema bancario che era solido è stato mal gestito, avevano ragione […]

  • VACCINI: CODACONS INVITA RANIERO GUERRA A CONFRONTO PUBBLICO

    L’ASSOCIAZIONE SCRIVE AL DIRIGENTE DEL MINISTERO DELLA SALUTE: “DIA BUON ESEMPIO E ACCETTI DIBATTITO CON LE FAMIGLIE” Il Codacons ha scritto al Dirigente del Ministero della salute, Raniero Guerra, invitandolo ad un confronto pubblico con le famiglie sul delicato tema delle vaccinazioni, dopo che sui social network lo stesso Guerra si era detto disponibile ad […]

  • Incontro evento pubblico contro lo smantellamento del servizio sanitario: “L'Anestesia della Società di fronte all'Eutanasia della Sanità”

    Domenica 18 giugno al Centro Sociale di Bibbiena Stazione con il Comitato Salute Casentinese. Presenti istituzioni locali e regionali, i Sindaci di Volterra e Arezzo Il Comitato Salute Casentinese promuove un’iniziativa sociopolitica dal titolo eloquente: “L’Anestesia della Società di fronte all’Eutanasia della Sanità“.  L’incontro, che si svilupperà in due momenti, avrà come tema lo stato […]

  • ENERGAS: INVITO AL CONTRADDITTORIO PUBBLICO

    Gianni Lannes (anno 2016) E’ un esercizio dialettico della democrazia. Oggi alle ore 18, 29 è stato inoltrato, per posta elettronica, il seguente invito. La questione Energas non è affatto risolta positivamente per la collettività. Il governo Renzi, contraddicendo la vulgata locale del piddì allergico alle critiche costruttive, ha tutta l’intenzione di far realizzare questa […]

  • SEGRETO DI STATO SULLO SPERPERO DI DENARO PUBBLICO

    di Gianni Lannes L’Italia vanta il primato di perdite per derivati di Stato dell’Eurozona: oltre 6,75 miliardi di euro di perdite effettive soltanto nel 2015. Sono stati segretamente stipulati 13 contratti di derivati sul debito pubblico, per decine di miliardi di euro dal ministero delle Finanze con Banca Imi S.p.A., Bank of America, Barclays Bank […]

  • DEBITO PUBBLICO: LA MONETIZZAZIONE E’ UNA CURA? (di Raffaele Mattera con commenti di Fabio Lugano e di altri autori….) [feedly]

    —- DEBITO PUBBLICO: LA MONETIZZAZIONE E’ UNA CURA? (di Raffaele Mattera con commenti di Fabio Lugano e di altri autori….) // Scenarieconomici.it       Abstract: Questo è un post diverso rispetto alla solita linea editoriale del sito, per questo motivo i lettori sono avvisati. Il debito pubblico, nonostante siano numerosi i lettori con una visione compatibile […]

  • “Rapporto sull’andamento del Debito Pubblico”: devastante (fonte Ministero dell’Economia) [feedly]

    —- “Rapporto sull’andamento del Debito Pubblico”: devastante (fonte Ministero dell’Economia) // Finanza in Chiaro Ebbene sì, è lo stesso Ministero dell’Economia che nel suo rapporto annuale ci informa dell’allarmante andamento del nostro Debito Pubblico. Sappiamo tutti che il nostro Debito Pubblico, giorno dopo giorno, mese dopo mese, trimestre dopo trimestre continua ad aumentare in una […]

  • ECCO IL 50° SEGNALE DELLA RIPRESA: RECORD ASSOLUTO DEL DEBITO PUBBLICO

    di LUIGI CORTINOVIS Qualche giorno fa, hanno esultato per il nuovo record di entrate tributarie. Ieri, è arrivato il dato che a giugno, come rileva Bankitalia, il debito delle amministrazioni pubbliche si è attestato a 2.248,8 miliardi, in aumento di 70 miliardi rispetto a maggio. Quello toccato dal debito pubblico italiano è il record più alto […]

  • ITALIA CRESCITA ZERO, IN DEFLAZIONE E CON NUOVO RECORD DEL DEBITO PUBBLICO

    Il Pil dell’Italia è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. Su anno il Pil cresce solo dello 0,7% nettamente meno della crescita del Pil degli altri Paesi (chi fa peggio cresce del’1,2%) e soprattutto meno delle previsioni: http://www.istat.it/it/archivio/189844. L’talia rimane in deflazione (è da febbraio che i prezzi scendono): http://www.istat.it/it/archivio/189794. Il debito intanto sale a 2.448,8 miliardi […]

  • LA BCE E IL DEBITO PUBBLICO HANNO PEGGIORATO LA CRISI DELLE BANCHE ITALIANE

    di FRANCESCO SIMONCELLI* L’isterismo di questi giorno intorno alla situazione delle banche italiane, è qualcosa di davvero esilarante visto che è iniziata la classica corsa da parte dei policymaker alla rassicurazione più stupida. Ormai è fin troppo evidente alla maggior parte delle persone come questi clown non siano altro che degli sciamani voodoo che millantano […]

  • Mario Draghi “Chiama” l’Intervento Pubblico per le Banche (Italiane)

    Intanto la notizia del giorno da Bloomberg, Mario Draghi in conferenza stampa: *DRAGHI SEES NEED TO ADDRESS NON-PERFORMING LOANS IN EURO AREA *DRAGHI: PROBLEM FOR BANKS IS WEAK PROFITABILITY, NOT SOLVENCY *DRAGHI SAYS PUBLIC NPL BACKSTOP POSSIBLE IN EXCEPTIONAL TIMES *DRAGHI SAYS NPL PUBLIC BACKSTOP WOULD BE VERY USEFUL Quindi ci sarà l’intervento dell0 Stato […]

  • CAOS BANCHE/ Senza intervento pubblico rischiamo il ko [feedly]

    —- CAOS BANCHE/ Senza intervento pubblico rischiamo il ko // Il Sussidiario.net Per LUIGI CAMPIGLIO, in una situazione di emergenza come quella attuale è inevitabile un intervento pubblico del governo italiano per mettere in sicurezza il settore bancario  (Pubblicato il Wed, 06 Jul 2016 06:00:00 GMT) FINANZA/ Il fondo “salva-banche” che serve all’Italia, di C. […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.