• Acqua contaminata in Veneto: uno scandalo di cui non si parla abbastanza

    Marco Cedolin Solamente in Veneto, nel territorio compreso fra le province di Vicenza, Verona e Padova, almeno 350 mila persone che vivono in un territorio di 180 chilometri quadrati risultano essere contaminate dai Pfas presenti nelle acque di falda trasferitisi all’interno della catena alimentare e 90 mila di esse necessitano di essere sottoposte a controlli […]

  • Lo spieghino: cos’è il Recovery Fund di cui si parla tanto?

    DI THOMAS FAZI lafionda.org Si sarebbe tentati di dire che anche questa volta la montagna europea ha partorito un topolino. Ma stavolta non c’è traccia neanche del topolino, se non nella mente allucinata del presidente Conte e di qualche soldatino pentastellato. Sostanzialmente, il Consiglio europeo di ieri si è limitato a confermare le misure già decise […]

  • Harvard Business Review parla di decrescita! Ma solo per continuare a fare profitto

      A cura del Gruppo Tematico Decrescita & Economia MDF (*)   Il 14 febbraio la prestigiosa Harvard Business Review (HBR), una delle Bibbie del “Big Business”, il giornale on line dell’università di Harvard, ha pubblicato un articolo nel cui titolo il termine DECRESCITA fa bella mostra di sé. Ovviamente il taglio dell’articolo è pro-business, posiziona […]

  • Acqua contaminata in Veneto: uno scandalo di cui non si parla abbastanza

    Marco Cedolin Solamente in Veneto, nel territorio compreso fra le province di Vicenza, Verona e Padova, almeno 350 mila persone che vivono in un territorio di 180 chilometri quadrati risultano essere contaminate dai Pfas presenti nelle acque di falda trasferitisi all’interno della catena alimentare e 90 mila di esse necessitano di essere sottoposte a controlli […]

  • Bambini malati e deformi: ecco la polvere mortale di cui nessuno parla

    La polvere mortale: gli USA disseminano radioattività e nessuno ne parla – di Frieder Wagner In un nuovo libro intitolato “Deadly Dust – Made in the USA: Uranium Weapons Contaminating the World” [La polvere mortale made in USA: le armi all’uranio impoverito stanno contaminando il mondo] l’autore tedesco Frieder Wagner fornisce un resoconto dettagliato di come […]

  • Parla il papà di Stefano Leo dopo l’insensato omicidio di suo figlio

    Il padre di Stefano Leo, ucciso a Torino: “Pensare sia morto per un sorriso è inaccettabile” – di Susanna Picone “Il pensiero che Stefano sia morto per uno sguardo, forse per un sorriso che aveva regalato al suo assassino, è inaccettabile”, le parole di Maurizio Leo, padre del giovane ucciso lo scorso 23 febbraio in […]

  • Milano, parla il papà di un minore trans: “Ormoni già alla seconda seduta”

    «Vi spiego come funziona la fabbrica dei transgender» – di Riccardo Cascioli – tratto da La nuova bussola quotidiana La somministrazione del farmaco blocca-pubertà in casi circoscritti è una pura illusione, basta vedere come funzionano i centri per la riassegnazione sessuale. Lo racconta a La Nuova BQ il padre di un ragazzo transgender, che ha toccato con […]

  • Izabella, l’altra Greta di cui nessuno parla: la 15enne che non piace al sistema

    Greta e Izabella, due giovani vichinghe. Una politically correct, l’altra no – di Giuliano Guzzo Tutti pazzi per Greta. O almeno così sembrerebbe, a giudicare dall’entusiasmo che i mass media in questi giorni stanno riservando a questa giovane attivista politica svedese. Di chi si tratta? Classe 2003, Greta Thunberg è un’adolescente balzata agli onori delle […]

  • Imane Fadil, ecco il video dove parla del libro. Berlusconi: “Mai conosciuta”

    Giallo sulla morte di Imane Fadil, il pm all’obitorio: “Non fate vedere il corpo a nessuno” – di Davide Falcioni In attesa dell’autopsia sul cadavere della donna, deceduta il primo marzo in seguito ad avvelenamento da sostanza radioattiva, gli inquirenti hanno tassativamente vietato che il corpo venga visionato da chicchessia presso l’obitorio di Milano. “Non […]

  • Salute. RC Medica, chi paga? Legge Gelli – Bianco, se ne parla il 5 ottobre 2017 a Palazzo Castiglioni, Milano

    Siamo tutti pazienti….RC Medica, chi paga? Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie 5 ottobre 2017 Palazzo Castiglioni, Sala Colucci h. 14 Corso Venezia, 47 – Milano Giovedì 5 ottobre, presso Palazzo Castiglioni (Corso Venezia, 47 – Milano) sarà l’occasione […]

  • Che cos'è l'omeopatia e perché se ne parla

    Oggi è considerata una pseudo-scienza, dal momento che finora nessuno studio scientifico ha potuto dimostrarne l’efficacia clinica Questa pratica è basata sui principi formulati dal medico tedesco Samuel Hahnemann nella prima metà del XIX secolo e la sua validità non è mai stata dimostrata mediante esperimenti Negli ultimi giorni in Italia si parla tanto dell’omeopatia, […]

  • Energia gratuita: ormai è realtà, ma in Italia nessuno ne parla. Ecco come produrla!

    Le condutture comunali delle grandi città trasportano enormi quantità di acqua. Perché allora non sfruttare questo flusso per produrre energia gratuita? Le condutture comunali delle grandi città trasportano ogni giorno enormi quantità di acqua. Perché allora non sfruttare il costante flusso che attraversa queste infrastrutture urbane per produrre energia pulita? L’idea, di certo non nuova, […]

  • RIMINI. A VIVI BENESSERE 2017 MARIA ROSA FIMMANO' CON "IL CORPO TI PARLA"

    IL CORPO TI PARLA Come ascoltare il proprio corpo per migliorare la vita ​ Workshop con Maria Rosa Fimmanò Rimini – Venerdì 5 maggio, dalle 15.00 alle 19.00, in occasione di Vivi Benessere 2017 – Macrolibrarsi al Palacongressi di Rimini si terrà il Workshop “Il corpo ti parla” (Come ascoltare il proprio corpo per migliorare […]

  • Perché si parla dell’Unar

    L’ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali – che dipende dal governo – è stato criticato da un servizio delle Iene per aver finanziato un’associazione che praticherebbe la prostituzione maschile Francesco Spano, direttore generale dell’Unar – l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali che dipende dalla presidenza del Consiglio dei ministri e, in particolare, dal dipartimento delle Pari Opportunità – si […]

  • Perché si parla di Grillo e dei giornali

    Il leader del M5S ha proposto l’istituzione di una giuria popolare per punire chi diffonde notizie false, rispondendo a un’altra proposta del presidente dell’Antitrust Beppe Grillo (MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images) Oggi i principali quotidiani nazionali parlano dell’ultimo scontro tra Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, e i giornalisti. È cominciato ieri, quando Beppe Grillo ha […]

  • In 7 mosse: ” Vi spiego le tecniche per rendere accettabile l’inaccettabile” parla Bernard Nathanson ex abortista pentito.

    Bernard Nathanson, ebreo convertitosi al cattolicesimo nel 1996. Famoso ginecologo di NY puo’ essere considerato il padre della legge che nel 1973 liberalizzo’ l’aborto negli USA. Poco dopo applicando le tecniche ecografiche durante un intervento, (guarda il video ”l’urlo silenzioso di Nathanson”) rimase profondamente sconvolto dall’orrenda realta’ dell’aborto. Da allora Nathanson non ha piu’ praticato […]

  • DOPO LA YELLEN PARLA FISHER….LE PAROLE DELLA YELLEN SONO IN LINEA PER UN AUMENTO DEI TASSI A SETTIMANE! Ottimo [feedly]

    —- DOPO LA YELLEN PARLA FISHER….LE PAROLE DELLA YELLEN SONO IN LINEA PER UN AUMENTO DEI TASSI A SETTIMANE! Ottimo // Mercato Libero *FISCHER: I DON’T THINK FED IS BEHIND THE CURVE *FISCHER: ECONOMIC PICTURE IS VERY COMPLEX *FISCHER: YELLEN’S COMMENTS CONSISTENT WITH POSSIBLE SEPT. HIKE *FISCHER: BIG ISSUES IN GROWTH ARE INVESTMENT, PRODUCTIVITY *FISCHER: […]

  • Perché si parla tanto di burkini

    Cosa significa burkini e com’è fatto? Com’è nato? Perché ha scatenato tante polemiche? di Laura Melissari Una donna con il burkini in Australia. Credit: Tim Wimborne L’estate del burkini. Il mese di agosto è stato caratterizzato dall’acceso dibattito mediatico in cui tutti, o quasi, si sono sentiti in dovere di dire la propria. Da quando […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.