• VACCINI: OMERTA' E LATITANZA DEL GOVERNO ITALIANO!

       di Gianni Lannes Dopo quasi 5 anni il governo italiano ancora non risponde all’interrogazione parlamentare 4/18107 del 15 ottobre 2012. L’omertà è un crimine contro l’umanità. Il governo Gentiloni si dimetta. Niente vaccini: giù le mani dai bambini. Sono disponibile ad un confronto pubblico – prove alla mano – con il ministro Lorenzin che […]

  • VACCINI: OMERTA’ DEL MINISTRO LORENZIN

    di Gianni Lannes In Italia non è in atto alcuna epidemia: infatti non c’è uno straccio di prova scientifica, ma soltanto sporchi affari sulla pelle di neonati, bambini e adolescenti indifesi. Infatti, come recita il comunicato numero 387 dell’agenzia italiana del farmaco:  «…L’ITALIA GUIDERÀ NEI PROSSIMI CINQUE ANNI LE STRATEGIE E LE CAMPAGNE VACCINALI NEL […]

  • MACELLERIA DI BAMBINI IN ITALIA: L’OMERTA’ DEI GOVERNI RENZI/GENTILONI

    di Gianni Lannes Ecco l’Italia dell’orrore che si nutre di violenza, ignoranza, indifferenza istituzionale e generale. Ecco l’assuefazione al peggio, ad ogni nefandezza, addirittura a crimini conclamati contro l’umanità più indifesa. Non accade in Africa, bensì in Italia, da noi, ormai terzo mondo del vecchio continente. Il 4 febbraio 2016 due senatori indipendenti hanno indirizzato […]

  • GRANO STRANIERO INQUINATO: L’OMERTA’ DEL GOVERNO ITALIANO

    di Gianni Lannes Ben 28 atti parlamentari si sono accumulati nel corso della XVII legislatura corrente. Letta, Renzi e Gentiloni, in perfetta continuità omertosa hanno lasciato accumulare interrogazioni ed interpellanze, senza fornire alcuna risposta, in barba alla trasparenza amministrativa e alla certezza del diritto. Emblematica l’interrogazione a risposta scritta 4/02431 indirizzata il 3 luglio 2014 […]

  • VACCINI: OMERTA' E CRIMINI DI STATO IN ITALIA

    Il Corriere della Sera, 8 luglio 2003   di Gianni Lannes In Italia sui vaccini si va dal mercurio ivi contenuto alle sperimentazioni alla cieca su neonati, bambini e adolescenti. Qualche anno fa avevo segnalato che, dal punto strettamente normativo, le vaccinazioni “obbligatorie” non erano proprio tali:; solo che le persone non conoscono i propri […]

  • STRAGE DI USTICA: L’OMERTA’ USA

    di Gianni Lannes Ecco il primo documento ufficiale targato United States of America, sulla strage di Ustica (81 civili assassinati, tra cui 11 bambini). Il testo reca la firma del sottosegretario di Stato. Warren Cristopher si preoccupa due ore dopo l’accaduto (l’alba negli States), consumato sotto gli occhi elettronici dello zio Sam (documenti militari registrati […]

  • L’OMERTA’ DEL GOVERNO ITALIANO

    di Letizia Ricci Nel corso dell’attuale legislatura (XVII) sono stati indirizzati al governo ben 7 atti parlamentari basati sulla ricerca di Gianni Lannes. Di essi soltanto due hanno avuto riscontro dall’esecutivo italiano. Più di tutto inquieta la mancata risposta degli inquilini di Palazzo Chigi (prima Renzi ora Gentiloni) all’interrogazione a risposta scritta numero 4/05225 del […]

  • PEDOFILIA: L’OMERTA’ DEL GOVERNO ITALIANO

    di Gianni Lannes Un orrore impunito e senza fine sotto gli occhi distratti della popolazione italidiota. Una ferita che sanguina notte e giorno nel cuore oscuro dell’Europa, a partire da Roma. Gli abusi sui minori, neonati inclusi, aumentano sempre più in Italia, come attestano i rapporti annuali dell’associazione Meter e le notizie di cronaca nera. […]

  • VACCINI PERICOLOSI: L'OMERTA' DEI GOVERNI ITALIANI!

    di Gianni Lannes I vaccini attentano alla salute e alla vita dei bambini, tanto più che adesso l’ordine dei medici – coadiuvato dal ministro analfabeta della salute (che confonde i virus con i batteri) – minaccia di gravi sanzioni i pediatri che informano dei rischi e pericoli. Sono trascorsi appena 20 anni e 7 mesi […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.