• Fusione nucleare calda o fusione nucleare fredda?

    La teoria cinetica dei gas permette di definire la relazione esistente fra la temperatura T di un gas monoatomico ideale e l’energia cinetica media Ek,media dei suoi atomi nei seguenti termini T = 2·Ek,media /(3·kB) Tale relazione individua una dipendenza lineare fra le due grandezze fisiche e la costante di proporzionalità è pari a 2/(3·kB) […]

  • LATINA: CENTRALE NUCLEARE E DEPOSITO DI RIFIUTI RADIOATTIVI

    di Gianni Lannes Attenti all’estate quando il termometro della disattenzione pubblica sale ancora più di livello e le autorità possono combinarne di tutti i colori a danno della salute pubblica. Prendiamo il caso della famigerata Sogin. Oggi sul portale del ministero dell’ambiente troviamo una sorpresa. Si tratta di un sito nucleare (Eni, poi Enel) civile, […]

  • CONTAMINAZIONE NUCLEARE IN BASILICATA!

    di Giorgio Santoriello, Gian Paolo Farina ed Andrea Spartaco. Quei valori simili a Fukushima ma ben celati sottoterra: per quanto? L’impianto Itrec ha un piano d’emergenza esterna di durata quinquennale, infatti l’ultimo risale al 2008 ed è scaduto l’anno scorso: al momento il centro nucleare dell’Itrec non ha un piano d’emergenza aggiornato e valido, quindi […]

  • GUERRA NUCLEARE: ITALIA IN PRIMA FILA

    di Gianni Lannes Dal 17 giugno al 7 luglio 2017 presso le Nazioni Unite a New York, si svolgerà una sessione della “United Nations conference to negotiate a legally binding instrument to prohibit nuclear weapons, leading towards their total elimination” per discutere e approvare la “Draft Convention on the Prohibition of Nuclear Weapons”. Il Parlamento […]

  • NUCLEARE IN ITALIA: PERICOLI E SPECULAZIONI

    di Gianni Lannes E’ soltanto una delle 4 centrali atomiche civili (senza contare quella militare a San Piero a Grado in provincia di Pisa), dotata di reattore plutonigeno, ovvero che ha prodotto plutonio (ne bastano 5 chilogrammi per assemblare una fat man, bomba modello Nagasaki). A proposito: dov’è finita tutta questa merce altamente strategica? L’ha […]

  • GRANO NUCLEARE BREVETTATO IN ITALIA

    di Gianni Lannes Crimini sconosciuti contro l’umanità. Radiazioni atomiche per indurre una mutagenesi. Atomi  per la guerra al genere umano in nome del profitto economico. Insomma, i crimini dell’Onu sotto la copertura della FAO e dell’International Atomic Energy Agency, grazie al beneplacito dei governi italidioti, eterodiretti dall’estero. Correva l’anno 1974, quando alla Casaccia di Roma […]

  • TRUMP RILANCIA LA GUERRA NUCLEARE USA

    di Gianni Lannes Non che Obama sia stato da meno con l’appalto nel 2012 alla Boeing e con ben due esercitazioni nucleari svolte in Italia. Trump amplierà l’arsenale atomico nordamericano: «Non vogliamo essere dietro a nessuno sul nucleare». L’Europa non si rallegra, poiché alcuni staterelli, inclusa la colonia Italia, ospitano in violazione del trattato di […]

  • Esplosione in una centrale nucleare in Francia

    Secondo la prefettura non ci sono rischi di contaminazione. Cinque persone intossicate, spento il reattore La centrale nucleare di Flamanville si affaccia sullo stretto della Manica. Si è verificata un’esplosione nella centrale nucleare di Flamanville, nel nord della Francia, intorno alle 10 di giovedì 9 febbraio 2017. Secondo la prefettura non ci sono rischi di […]

  • BASILICATA: UN ALTRO DEPOSITO NUCLEARE

    foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati) di Gianni Lannes Bonifiche nucleari a rilento: un incubo senza fine. Il 18 gennaio scorso Luca Desiata (amministratore delegato di Sogin) ha riferito in un’audizione parlamentare, del deposito da costruire all’ex centro di ricerca nucleare del CNEN-ENEA di Trisaia, dove giacciono nella fossa 7.1, almeno 54 metri cubi […]

  • ITALIA: TERREMOTO NUCLEARE!

    di Gianni Lannes L’ONU approva una risoluzione contro le armi nucleari, ma l’Italia vota contro. Effetti collaterali dopo la trasferta dell’ineletto Renzi da Obama? Ieri le Nazioni Unite hanno adottato a larga maggioranza una risoluzione che chiede di avviare nel 2017 i negoziati per un Trattato internazionale che vieti le armi atomiche. L’Italia però ha votato […]

  • ITALIA: PRIMO OBIETTIVO DI GUERRA NUCLEARE IN EUROPA!

     di Gianni Lannes Gli F35 sono cacciabombardieri nucleari. Ognunoavrà in dotazione, da Washington, due bombe atomiche modello b 61 versione 12. Questi strumenti di sterminio del genere umano saranno dislocati in Puglia, ad Amendola e Grottaglie.  Si tratta di ordigni ancora più potenti e dirompenti, che rendono l’Italia il primo obiettivo di guerra e rappresaglia […]

  • NUCLEARE IN ITALIA: RITARDI, IMBROGLI, SEGRETI E MENZOGNE DI STATO!

    di Gianni Lannes Un esecutivo tricolore menzognero, evasivo, omertoso ed un’opposizione grullona nei fatti ciarliera, populista, retorica e infine inconsistente. In materia atomica il governo dell’ineletto Renzi non ha risposto a ben 69 atti parlamentari (gran parte dei quali privi di sollecito, frutto di copia-incolla di interrogazioni e interpellanze precedenti, nonché di inchieste giornalistiche), che […]

  • “Abbiamo Centinaia Di Testate Atomiche”, Erdogan-Choc: Il Suo Ricatto Nucleare [feedly]

    —- “Abbiamo Centinaia Di Testate Atomiche”, Erdogan-Choc: Il Suo Ricatto Nucleare // Piovegovernoladro Mentre l’ alleanza Usa-Turchia è messa a dura prova, si susseguono voci contrastanti sul destino delle 90 bombe nucleari americane conservate, in ambito NATO, nella base turca di Incirlik, quella stessa che potrebbe essere concessa da Ankara all’ aviazione russa per attacchi […]

  • Terza guerra mondiale 2017: missile nucleare russo pronto all'uso [feedly]

    —- Terza guerra mondiale 2017: missile nucleare russo pronto all’uso // Forex Trading Online Siamo a un passo dalla terza guerra mondiale? La Russia progetta «Satan 2», un missile nucleare che può cancellare un Paese intero dalla cartina. – Politica Internazionale / Russia, Crimea —- Shared via my . reader Inviato da iPhone Fonte(source) —LEGGI […]

  • Deflazione Tecnologica: L’energia nucleare diventa una risorsa rinnovabile

    Su NextBigFuture trovo una bella notizia per annacquare il mare di brutte notizie degli ultimi giorni: Le ultime ricerche sull’estrazione dell’Uranio dall’acqua marina (pubblicate su Forbes) stanno dando ottimi frutti e hanno reso l’energia prodotta dalle centrali nucleari un prodotto rinnovabile. Il costo attuale dell’estrazione è sceso a un quarto di quello di solo 5 anni […]

  • Gli UFO erano veramente cosi' ostili alla proliferazione nucleare?

    Nel corso di quest’ultimi decenni si è data troppa importanza alle discutibili affermazioni fatte da uno psicologo e imprenditore con esperienze di consulenza e leadership di sviluppo come executive coaching, che per molti, altro non era che un disinformatone prezzolato profumatamente dai vertici governativi statunitensi e che nella comunità ufologica è megio conosciuto con il […]

  • informarmy.net
    Fukushima sta trasformando il Pacifico in un immenso cimitero?

    Purtroppo si tratta di una delle notizie più sconvolgenti di cui abbiamo mai scritto su questo blog: il 98% dei fondali della California è cosparso di creature marine morte. I media non lo hanno ancora diffuso, ma quanto sta accadendo nell’oceano californiano è sconvolgente. La notizia è stata lanciata da National Geographic: fino a Marzo […]

  • 28 dimostrazioni che Fukushima sta devastando il pianeta e minacciandol'intera umanità.

    Stiamo parlando di un disastro nucleare che è assolutamente senza precedenti, ed è in costante peggioramento. I seguenti sono 28 segni che la costa occidentale del Nord America è assolutamente bombardata con radiazioni nucleari di Fukushima e l’umanità è a rischio. FONTETradotto e Riadattato da Fractions Of Reality Foto: Centro di verifica emergenza nucleare. La […]

  • informarmy.net
    L’oceano Pacifico è morto

    Il resoconto di una traversata fa il giro del mondo L’oceano Pacifico è morto, è svuotato di ogni vita. Ci sono solo rifiuti e barche per la pesca industriale intente a saccheggiare accuratamente quel poco che è ancora rimasto. Sta facendo il giro del mondo, sui media di lingua inglese, il racconto struggente, tragico e […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.