• L’inquinamento non va più “di moda”

    Marco Cedolin Per molti di noi potrebbe essere una sorpresa, ma il settore della moda così ricco di fascino e così colorato, oltre a brillare per l’istrionismo degli stilisti e per la sua capacità di farci sognare, risulta essere fra i più inquinanti al mondo, secondo solamente a quello del petrolio e del gas. Lo […]

  • L’inquinamento non va più “di moda”

    Marco Cedolin Per molti di noi potrebbe essere una sorpresa, ma il settore della moda così ricco di fascino e così colorato, oltre a brillare per l’istrionismo degli stilisti e per la sua capacità di farci sognare, risulta essere fra i più inquinanti al mondo, secondo solamente a quello del petrolio e del gas. Lo […]

  • Coronavirus e inquinamento, è brutto dire ‘noi lo avevamo detto’. Eppure è così

    E’ brutto dire “noi lo avevamo detto”, eppure è così. Noi cassandre ambientaliste da tempo dicevamo di fermarci, rallentare, frenare questa corsa al collasso ambientale. Ma ci deridevano: “Non possiamo fermarci, in che mondo vivete? Vuoi che l’economia si fermi? Vuoi la decrescita? Vuoi la recessione?”. di Linda Maggiori Blogger e scrittrice impegnata nella difesa dell’ambiente, […]

  • Inquinamento da farmaci: danni collaterali delle cure

    A cura della redazione Biopianeta Quella dell’inquinamento da farmaci è una questione della quale si sa ancora poco e si discute ancora di meno. La nostra è sempre più una società con maggiore disponibilità e facilità di accesso ai farmaci. Ciò comporta la conseguenza positiva di un miglioramento delle cure e di una longevità davvero […]

  • ENEA: Qualità dell’aria e salute in Italia. Proposte per affrontare l'emergenza inquinamento atmosferico (Roma, 20 aprile 2017 – ore 9,15)

    Giovedì 20 aprile, l’ENEA organizza a Roma il convegno “Qualità dell’aria e salute in Italia. Una proposta ENEA per affrontare l'emergenza inquinamento atmosferico” (ore 9.15, sala convegni ENEA, via Giulio Romano 41). All’incontro è attesa la partecipazione dei Ministri dell’Ambiente Gian Luca Galletti e della Salute Beatrice Lorenzin. ENEA presenterà due strumenti per la gestione […]

  • ENI: INQUINAMENTO RADIOATTIVO IN PROVINCIA DI FOGGIA

    di Giani LannesFanghi e liquidi di reiniezione contengono sostanze radioattive e chimiche. Ecco l’autorizzazione rilasciata dall’ente provincia di Foggia alla famigerata multinazionale, che aveva già inquinato le falde acquifere ad Ascoli Satriano. Insomma, licenza di avvelenare la Daunia.  riferimenti: http://unmig.mise.gov.it/unmig/cartografia/tavole/titoli/PUGLIA.pdf http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/04/ecomafie-di-stato-foggia-e-provincia.html http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=ascoli Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO: UNA PIAGA NASCOSTA!

    Caro Lannes, la telefonata si è interrotta. Ti mando questo se vuoi lo puoi pubblicare, perchè i venti di guerre si alzano già ed è bene che le coscienze siano attive, consapevoli e informate sull’ ‘uso delle tecnologie, ciao Adriana Palleni —-Messaggio originale—-Da: “adrianapalleni@libero.it” <adrianapalleni@libero.it>Data: 07/04/2017 15.58A: <segreteria.ministro@minambiente.it>Ogg: I: Lettera richiesta Tavolo studio Antenne telefonia […]

  • ALTERAZIONE DEL CLIMA, INQUINAMENTO AMBIENTALE E CONTROLLO MENTALE

    “Bisogna sempre spiegargliele le cose, ai grandi.” da: Il piccolo principe, Antoine de Saint-Exupéry     di Gianni Lannes Ecco un altro tabù sociale. Oggi, domenica 9 aprile 2017, di rientro da un’operazione civile di individuazione subacquea delle migliaia di bombe “alleate” caricate con aggressivi chimici e radioattivi inabissate illegalmente nel Golfo di Manfredonia su […]

  • INQUINAMENTO DELL’ARIA: 21 MILA MORTI IN ITALIA OGNI ANNO

    Italia (Campobasso): scie belliche – foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati) di Gianni Lannes Cause industriali ma soprattutto belliche: giorno e notte la NATO  manda in onda con il favore dei governi europei telecomandati da Washington, l’aerosolchemioterapia bellica (vietata dalla convenzione Enmod dell’ONU). Aerei a bassa quota, sorvolano soprattutto i centri abitati e rilasciano […]

  • ABRUZZO: INQUINAMENTO MONTEDISON, CONDANNA IN APPELLO

     Bussi sul Tirino (PE), primavera dell’anno 2000: occultamento di rifiuti pericolosi della Montedison – foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati) Per discarica riconosciuto disastro colposo, 10 condanne    (ANSA) – L’AQUILA, 17 FEB – La Corte d’Assise d’Appello dell’Aquila ha certificato che il sito industriale e le discariche dei veleni dello stabilimento Montedison di […]

  • L'inquinamento luminoso altera la salute e l'ecosistema

    Tutti abbiamo visto almeno una volta nella vita una falena attirata dalle luci fuori casa andare a sbattere senza alcun timore contro una lampadina. Questo istinto è lo stesso che le guida a volare in circolo quando sono presenti le luci naturali di stelle e luna e che le fa rimbalzare sulle fonti luminose. L’inquinamento […]

  • I cuccioli dell’orso polare sono minacciati dall'inquinamento

    Gli inquinanti minacciano la salute dei cuccioli dell’orso polare. Nell’ecosistema artico il rischio è quasi inesistente per i pesci, relativamente basso per le foche, molto elevato per gli orsi polari e drammatico per i loro cuccioli. Dato che alcune di queste sostanze inquinanti si accumulano nei grassi e il latte di mamma orsa è particolarmente […]

  • Non fa notizia in Italia i 90mila morti per inquinamento

    Il dodicesimo Rapporto sulla qualità dell’ambiente urbano redatto dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e reso noto pochi giorni fa, ha confermato, sia pure sulla base di dati di previsione, che il problema della qualità dell’aria nel nostro Paese è rimasto pressoché invariato rispetto al passato. E si contano circa 90mila morti, […]

  • Allarme pneumologi – 90mila morti per inquinamento "non fanno notizia". Prof. Dal Negro (CESFAR): "Mancano pianificazione, protezione e prevenzione

    Pneumologi preoccupati della qualità dell’aria in Italia e della scarsa sensibilità della politica ad  una vera emergenza L’incidenza di tosse e catarro cronico, bronchiti, asma, cancro del polmone. A Verona Focus in occasione del XX Congresso ASMA BRONCHIALE E BPCO: nuovi obiettivi, nuovi rimedi, nuove strategie INQUINAMENTO IN ITALIA E NEL VENETO – Il dodicesimo […]

  • INQUINAMENTO DELL’ARIA: ASSASSINO SILENZIOSO

    di Gianni Lannes In Europa uccide ogni anno quasi mezzo milione di persone. E’ un pericolo a piede libero, coadiuvato dalle irrorazioni belliche della NATO, nei cieli del vecchio continente. Mister Renzi, proprio quello che ora vuole stuprare la Costituzione repubblicana, in televisione (alla trasmissione Ballarò allora di Rai 3) aveva minacciato di trattamento sanitario […]

  • Inquinamento WWF: PER SALUTE ED ECOSISTEMI LE VITTIME, RIMUOVERE LE CAUSE IN MODO STRUTTURALE – COMUNICATO WWF SU RAPPORTO AGENZIA EUROPEA AMBIENTE SU SMOG

              WWF Italia           FONDAMENTALE TUTELARE E INCREMENTARE RICCHEZZA NATURA IN AREE URBANE “La lotta all’inquinamento dell’aria deve essere affrontata in modo strutturale e la rimozione delle sue cause deve diventare una priorità delle politiche nazionali e territoriali. Le istituzioni nazionali, regionali e locali hanno ampiamente trascurato […]

  • Inquinamento luminoso in Svizzera: i LED peggioreranno la situazione

    Se tutte le illuminazioni esterne in Svizzera venissero equipaggiate di LED bianchi neutri, l’inquinamento luminoso potrebbe raddoppiare rispetto ai livelli del 2015. A lanciare l’allarme, rivolto anche alle autorità, è Dark Sky Switzerland, associazione che lotta contro questo tipo di fenomeni. Già oggi un terzo della popolazione mondiale non può osservare la Via lattea dalla […]

  • L'inquinamento acustico colpisce un europeo su quattro

    Un nemico invisibile che può portare problemi di salute, ma con piccoli accorgimenti quotidiani si può combattere Un europeo su quattro è esposto a inquinamento acustico, con possibili conseguenze per la salute. Si va dai disturbi del sonno ai problemi cardiaci. A riaccendere i riflettori su questo nemico invisibile è il report dell’Agenzia europea per […]

  • INQUINAMENTO E TERREMOTI ENI IN BASILICATA

      di Gianni Lannes Della serie Stato criminale e rapina coloniale. Basta leggere i seguenti documenti ufficiali dell’Eni (ormai non più italiana) e dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, per rendersi conto di quanto sia martoriata e depredata la Lucania, compresa l’induzione i terremoti con ipocentro superficiale (come in Val Padana nel 1951), a ridosso […]

  • INQUINAMENTO E TERREMOTI INDOTTI DALL'ENI IN BASILICATA

      di Gianni Lannes Della serie Stato criminale e rapina coloniale. Basta leggere i seguenti documenti ufficiali dell’Eni (ormai non più italiana) e dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, per rendersi conto di quanto sia martoriata e depredata la Lucania, compresa l’induzione i terremoti con ipocentro superficiale, a ridosso della lesionata diga del Pertusillo. A […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.