• Perché l’indice S&P 500 non riflette la realtà dell’economia

    di Virgilio Chelli Neuberger Berman analizza le ragioni per cui il principale indice di Wall Street sembra non riflettere le condizioni gravi in cui versa l’economia reale e prevede che la volatilità continui sulla Borsa di Wall Street L’epidemia di coronavirus ha creato danni ingenti e non ha risparmiato nemmeno il legame tra l’indice S&P 500 […]

  • notizie
    Lettera Aperta del movimento Internazionale per una Nuova Economia – Degrowth: New Roots for the Economy -Degrowth.info

    MDF aderisce  alla campagna internazionale della della rete Degrowth.info, che prevede la sottoscrizione, la promozione e la diffusione della Lettera Aperta “New Roots for the Economy ” che  ha già  ricevuto il sostegno di più di 1000 firmatari  e 66 organizzazioni di diversi paesi. Nella lettera – che in Italia è stata sottoscritta dal Movimento […]

  • Rapporto Attività 2019 del Gruppo Tematico Decrescita e Economia

    Il 2019 vede impegnati i soci membri del Gruppo Tematico Decrescita ed Economia sia sul fronte della divulgazione dei risultati raggiunti e con il perfezionamento de l modello 2METE e, a dicembre è reso disponibile la Versione Definitiva del modello 2METE, che viene presentato e discusso sia in contesti convegnistici che all’interno dell’associazione in incontri […]

  • EXPRIVIA SPONSOR DEL 12° FESTIVAL DELL'ECONOMIA DI TRENTO 2017

    La trasformazione digitale dei processi della sanità: l’esperienza del gruppo in ambito sanitario al centro dell’incontro del 2 giugno ‘La salute accessibile con le tecnologie digitali 28 aprile 2017 – Exprivia– società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI], alla guida di un gruppo internazionale in grado di abilitare i processi di trasformazione digitale attraverso […]

  • DALL’ECONOMIA ALL’ETICA ECOLOGICA

    foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati) di Gianni Lannes Non siamo i padroni dell’universo e non abbiamo alcun rispetto della vita. Il pianeta Terra vanta 4 miliardi e mezzo di anni, l’umanità ha tre milioni di primavere (secondo le ultime scoperte archeologiche), la cultura occidentale giudaico-cristiana poco più di duemila anni, la civiltà industriale, […]

  • Economia Italia: nell'abisso anche nel terzo trimestre 2016

    Cari amici, come di consueto ho provveduto ad aggiornare l’ormai celebre (e mitico) grafico sulla crescita del Pil dei paesi del G7 e Eurozona (a 19 Paesi). I dati riportati nel terzo trimestre del 2016, sono quelli relativi alla prima lettura del Pil. Pertanto il grafico verrà ulteriormente aggiornato nelle prossime settimane, con i dati […]

  • Economia Italia nell'abisso anche nel terzo trimestre 2016

    Cari amici, come di consueto ho provveduto ad aggiornare l’ormai celebre (e mitico) grafico sulla crescita del Pil dei paesi del G7 e Eurozona (a 19 Paesi). I dati riportati nel terzo trimestre del 2016, sono quelli relativi alla prima lettura del Pil. Pertanto il grafico verrà ulteriormente aggiornato nelle prossime settimane, con i dati […]

  • Il ministro dell'Economia russo è stato arrestato per corruzione

    Alexei Ulyukayev è accusato per una tangente da 2 milioni di dollari per aver approvato un’acquisizione da parte di un colosso petrolifero da 5 miliardi di dollari Il ministro dell’Economia Alexei Ulyukayev è accusato di aver ricevuto una tangente da 2 milioni di dollari. Credit: Sergei Karpukhin Le autorità russe hanno arrestato il ministro dell’Economia […]

  • L'Italia dell'economia sommersa

    L’unica economia che non smette mai di crescere è quella del sommerso e delle attività illegali: vale 211 miliardi di euro nel 2014 secondo i nuovi dati Istat, che segnalano una evidente accelerazione del fenomeno rispetto al 2014: dal 12,4% al 13% del Pil, cioè 8 miliardi di euro in più. La parte del leone […]

  • Economia: Regno Unito in forte crescita

    Tutti i “profeti di sventura” del Brexit sono stati sonoramente smentiti dai dati reali. In evidenza sul Financial Times di questa mattina gli ultimi dati sulla crescita economica del Regno Unito e la decisione di Nissan di costruire nuovi modelli in Gran Bretagna con forti investimenti industriali ed occupazionali per realizzarli. Nel terzo trimestre, il […]

  • Stati Uniti: i rischi al rialzo amici dell'economia americana [feedly]

    —- Stati Uniti: i rischi al rialzo amici dell’economia americana // Forex Trading Online Secondo un’indagine del WSJ alcuni rischi al rialzo aiuterebbero l’economia statunitense, ecco quali sono. – Approfondimenti / Market Mover, Stati Uniti, USD – Fiducia dei consumatori (Conference Board), USD – Spese dei consumatori, USD – Vendite di case di nuova costruzione, […]

  • Il Wall Street Journal rivela chi ha rimesso in piedi l'economia russa [feedly]

    —- Il Wall Street Journal rivela chi ha rimesso in piedi l’economia russa // Sputnik Italia – Notizie, Оpinioni Secondo il prestigioso giornale statunitense, il merito principale è di Elvira Nabiullina, governatore della Banca Centrale russa. —- Shared via my . reader Inviato da iPhone Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • Un’economia senza identità e senso di appartenenza [feedly]

    —- Un’economia senza identità e senso di appartenenza // Sputnik Italia – Notizie, Оpinioni È una economia che è destinata a fallire. Quello attuale è un sistema senza cuore, che come risultato ha creato solo una maggiore disparità economica. —- Shared via my feedly reader Inviato da iPhone Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • “La Frenata Del Pil è Colpa Di Isis, Brexit E Migranti”: Così Il Ministero Dell’Economia Cerca Di Giustificare La Tragica Situazione Del Paese (Eh… Già) [feedly]

    —- “La Frenata Del Pil è Colpa Di Isis, Brexit E Migranti”: Così Il Ministero Dell’Economia Cerca Di Giustificare La Tragica Situazione Del Paese (Eh… Già) // Piovegovernoladro La brusca frenata dell’economia italiana non è una “sorpresa” ed è legata soprattutto a fattori internazionali come terrorismo, Brexit e crisi dei migranti. Lo sostiene il ministero […]

  • Cina: a luglio economia al rallentatore, male investimenti [feedly]

    —- Cina: a luglio economia al rallentatore, male investimenti // Milano Finanza La produzione industriale ha registrato un aumento su base annuale del 6% inferiore al consenso degli economisti posto a 6,2%. Più preoccupante la […] —- Shared via my . reader Inviato da iPhone Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • La tirannia dei dottorati in economia

    di David Stockman Triste a dirsi, ma non abbiamo visto ancora niente. Il mondo è alla deriva nell’entropia finanziaria, e andrà sempre peggio. Questo perché l’emergente crollo del mercato azionario non è solo l’ennesima correzione ciclica; è la fase d’apertura della fine dei giochi. Cioè, la fine della tirannia dei dottorati in economia. Nel corso […]

  • L’Italia e i suoi bancari, un problema globale dell’economia [feedly]

    —- L’Italia e i suoi bancari, un problema globale dell’economia // Trend Online E’ un’estate strana, paradossalmente, nel mondo dei mercati finanziari. Ormai non si riesce più a comprendere quale direzione prendere. E’ un’estate strana, paradossalmente, nel mondo dei mercati finanziari. Ormai non si riesce più a comprendere quale direzione prendere. Una volta un saggio […]

  • In Asia su le borse e le tensioni politiche. Giù l'economia [feedly]

    —- In Asia su le borse e le tensioni politiche. Giù l’economia // Milano Finanza Tokyo brilla sulla debolezza dello yen ma il governo ha alzato ieri la voce contro le navi cinesi entrate nelle acque territoriali giapponesi. […] —- Shared via my . reader Inviato da iPhone Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

  • India, nuova tassazione unica per le merci: l’economia crescerà del 2% [feedly]

    —- India, nuova tassazione unica per le merci: l’economia crescerà del 2% // www.asianews.it La Camera alta del Parlamento ha approvato ieri la “Goods and Services Tax”. La normativa semplifica l’intricato sistema di imposte indiano, che varia da Stato a Stato. Con un’unica tassa su tutto il territorio verranno incoraggiati gli scambi all’interno e le […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.