Categoria: finanza

Fuga dei cervelli e nostalgia del caos

  di ROBERTO DOLCI In questi tempi il dibattito politico è molto acceso sulla fuga dei cervelli, quel fenomeno per cui centinaia di migliaia di giovani stanno lasciando il Paese in cerca di migliori fortune. C’è chi li apprezza perché dimostrano che il…

Mercati valutari: Svizzera, Norvegia e Svezia

 Svizzera L’economia della Svizzera sta resistendo meglio del previsto al generale rallentamento europeo e negli ultimi mesi la sua crescita ha iniziato a sovraperformare quella dell’Eurozona. Anche se la deflazione è terminata nel 2017, le pressioni inflazionistiche rimangono molto modeste…

Cosa ci fanno i cattolici nel Pd

 Il Consiglio comunale di Verona ha votato una mozione che non chiedeva di abolire l’aborto e quindi la legge 194, che in quanto legge dello Stato, va rispettata e applicata. Non chiedeva di limitare la scelta della donna nell’esercizio di…

Commodities

 Dopo aver raggiunto i massimi dalla fine del 2014 all’inizio della scorsa settimana, il rally del complesso delle commodities è entrato in una fase di stallo, riflettendo la crescente avversione al rischio sui mercati degli asset rischiosi, la rinnovata tensione…

Il punto sui mercati

 Nonostante il flusso di notizie non sia stato uniformemente negativo (in particolare sul fronte macroeconomico e commerciale USA), l’avversione al rischio sta dominando i mercati finanziari, principalmente in reazione da un lato al continuo aumento del premio per il rischio…

Perché lo spread manda in crisi le banche

 Potrebbero essere le banche italiane le prime grandi vittime della risalita dello spread. Nel lunedì seguente la prima bocciatura da parte delle autorità europee del Def italiano, gli istituti di credito sono tra i titoli più penalizzati al borsino di Piazza Affari (leggi qui la diretta…