• Perché l’indice S&P 500 non riflette la realtà dell’economia

    di Virgilio Chelli Neuberger Berman analizza le ragioni per cui il principale indice di Wall Street sembra non riflettere le condizioni gravi in cui versa l’economia reale e prevede che la volatilità continui sulla Borsa di Wall Street L’epidemia di coronavirus ha creato danni ingenti e non ha risparmiato nemmeno il legame tra l’indice S&P 500 […]

  • C’era una volta Immuni. Ecco perché la strategia di tracciamento a mano non può funzionare

    Nicola Biondo Tra le nuove disposizioni governative per la riapertura si prescrive a ristoranti e pubblici esercizi di conservare l’elenco nominativo dei clienti per almeno 14 giorni, così da ricostruire gli spostamenti di eventuali contagiati. Una misura irrealizzabile che viola la privacy Pixabay Il nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri per la riapertura offre […]

  • Se essere mappati e schedati diventa più pericoloso del virus

    Ammetto di provare un certo disagio, come in un film di fantascienza, quando mi reco al supermercato di questi tempi. Prima devo esibire il mio documento identificativo di Singapore, poi una specie di body scanner, in modo silenzioso, invisibile, mi misura la temperatura. O magari qualche altro dato corporeo, chi lo sa. Del resto dalla […]

  • Il nemico immaginario Il virus e la chiusura della mente anticapitalista

    Antonio Preiti Quelli che non vogliono tornare alla vita normale perché attribuiscono alla società moderna le colpe dell’emergenza sanitaria, senza alcuna prova logica. Il corona infatti è nato in un mercato pre capitalista, non a Wall Street. Viceversa, i laboratori di scienza frutto della modernità sono la nostra salvezza Viviamo un periodo strano, è sicuro: leggiamo […]

  • Le dimissioni dell’assessora Montanari

    I giornali cittadini titolano “terremoto in Giunta,” parlando delle dimissioni dell’assessora Valeria Montanari. Forse è un po’ eccessivo, anche se i danni dei terremoti dipendono non solo dalla forza del sisma, ma pure dalla solidità dell’edificio. Certo la giunta Vecchi non è solidissima, ma pur non escludendo che le dimissioni della Montanari siano uno tsunami, […]

  • AllianzGI: mercati azionari verso una pausa estiva

    Per Greg Meier di AllianzGI non ci sono molte motivazioni a supporto di continui rialzi, dato che molte buone notizie sembrano siano state ormai scontate, e da qui a settembre potrebbe valere il vecchio ‘Sell in May and go away’ Dopo i minimi toccati a marzo al culmine della crisi della pandemia, nelle ultime settimane […]

  • COVID-19: depressione economica, c’è chi sente già l’odore

    di  BRUNO PERINI “Una tragedia dalle proporzioni bibliche”. Se questo linguaggio lo avesse usato un editorialista, un commentatore o uno scrittore non ci sarebbe da preoccuparsi più di tanto. L’enfasi, la suggestione, gli “interrogativi inquietanti”, sono alcune delle armi retoriche più in voga tra giornalisti e scrittori per sensibilizzare o conquistare il lettore. Ma quelle parole […]

  • La partita di poker

    By Alessandro De Angelis Eccola, la partita di poker, quando la mano passa a Bonafede: “Vediamo le carte che tira fuori – dice Renzi ai suoi – e se è convincente, noi votiamo contro la sfiducia, altrimenti…”. Già, altrimenti. La destra, compreso il partito fondato da Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri, condannato da Nino Di […]

  • Il Grande Bluff. L’Olanda non è un Paradiso Fiscale, mentre l’Italia è un Inferno Fiscale

    Uno dei fattori primari che determina il Declino di FallitaGlia è un’informazione di regime a livello di Pravda+Istituto Luce= vengono spacciate “narrazioni” che possano semplicemente assecondare le pulsioni “di consenso” del momento + vere e proprie menzogne costruite ad arte che sono spesso persino l’esatto contrario della realtà.La dipendenza dell’Informazione dalla politica, da vari potentati […]

  • Handeslsblatt- Non esistono aiuti senza condizioni. Gli italiani sono ricchi Di Sven Afhuppe

    Nemmeno nella crisi del Coronavirus la solidarietà può darsi in cambio di niente. In questa crisi, i paesi dell’UE devono difendersi l’un l’altro. Tuttavia, un fondo per la ricostruzione può essere giustificato solo a condizioni chiare. È ancora difficile immaginare quanto duramente l’Europa sarà colpita dalla pandemia del Coronavirus. Le previsioni dei ricercatori economici dipingono […]

  • Perché la BCE può salvare l’eurozona

    “La BCE ha una potenza di fuoco praticamente illimitata ed è l’unica istituzione UE con la volontà e la capacità di agire”, scrive Martin Wolf nella sua opinione sul Financial Times. Le alternative, come il ricorso al MES o i “coronabond” (o eurobond) sono inadeguate, troppo deboli e comunque controverse dal punto di vista politico per […]

  • Italia. I problemi della fase 2

    A sentire il premier Conte, siamo arrivati alla fase 2. Non sappiamo se perché la situazione sanitaria lo consenta o perché quella economica era ormai insostenibile. Probabilmente un combinato disposto delle due, esserci arrivati non significa necessariamente essere pronti.  Dal punto di vista sanitario i contagi stanno andando benino, anche se ancora non si sono […]

  • Il ballo delle mascherine e altre pazzie domestiche

    Di Marcello Veneziani Non vedo l’ora che si possa, asciugate le lacrime e sedate la rabbia e la paura, sorridere di alcuni risvolti grotteschi di queste settimane da incubo. Sarà più difficile per chi quel dramma lo ha vissuto direttamente, ma sarà un esercizio utile per assorbire il trauma e guardare all’avvenire. Ne parlerò al […]

  • L’Italia ha bisogno di un salvataggio da 500-700 miliardi di euro

    di Ashoka Mody, L’Italia ha bisogno di una cifra tra 500 e 700 miliardi di euro di salvataggio precauzionale per contribuire a rassicurare i mercati finanziari sul fatto che il governo italiano e le banche riusciranno a soddisfare i pagamenti dei debiti, ora che la crisi economica e finanziaria si fa via via più preoccupante. […]

  • Facciamo i conti che cosa dovremmo fare se volessimo gli eurobond, per davvero

    Andrea Fioravanti I nostri politici chiedono agli alleati europei di creare il prima possibile gli eurobond, ma non hanno ancora spiegato agli italiani come intendono realizzarli e quali sarebbero le conseguenze. La prima e più importante sarebbe quella di trasferire una gran parte della sovranità fiscale da Roma a Bruxelles. Quindi in futuro a decidere come […]

  • Effetto collaterale da coronavirus: la catena dei “non ti pago”

    È il periodo dell’emergenza. Emergenza sanitaria, ma non solo; la pandemia da COVID-19 o coronavirus è ormai a un passo dal far esplodere anche questioni di carattere antropologico, sociale ed economico. Dopo oltre un mese di provvedimenti confusi, reiterati e sovrapposti, anch’essi frutto dell’emergenza e non della programmazione, l’isolamento sociale e la chiusura di gran parte delle attività produttive e commerciali […]

  • La quarantena della malinconia

    Di Marcello Veneziani Giorni di malinconia per la cattività prolungata, la lontananza dai cari, l’assenza del mondo. La malinconia è un albero ombroso che ti succhia linfa ma a volte dà frutti deliziosi: opere d’arte, poesie e a volte perfino trattati sulla stessa malinconia. In mancanza di librerie scavo nella mia biblioteca e trovo due testi sul […]

  • La Mutazione che sconvolgerà l’umanità

    Di Marcello Veneziani No, non sarà solo una grave crisi economica e sociale, non genererà solo miseria e volontà di ricostruzione, non cambierà solo gli assetti politici e il rapporto tra potere e cittadini; non inciderà solo sulle relazioni, i viaggi, la globalizzazione, il rapporto tra le generazioni. Dall’emergenza mondiale alle prese col mistero dei […]

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.