Categoria: economia

L’Italia è un Paese che odia i cervelli

 di Francesco Cancellato   Stranieri, donne, giovani. Nella classifica delle categorie sociali più discriminate in Italia il podio è questo,decidete voi in che ordine. La novità, semmai, è che a queste tre categorie si aggiunge un attributo dirimente. Anche in questo…

Alessandro Fugnoli: ITALIA E DINTORNI

Tutto è in movimento Le agenzie di rating, ormai lo abbiamo capito tutti, guardano al passato più che al futuro. Quando provano a prevedere vanno spesso incontro a gravi infortuni. Alla vigilia delle ultime presidenziali americane, nel giugno 2016, Moody’s…

Commento mercati valutari

 La settimana scorsa ha visto il dollaro rafforzarsi contro le principali valute ad eccezione di sterlina, corona svedese e yen. La sterlina è salita dopo le dichiarazioni del capo negoziatore per l’UE Michel Barnier, il quale vede un accordo sulla…

Lavorare per passione. Ne vale sempre la pena?

Di Tiziana Battisti La figura dell’imprenditore oggi è sempre più articolata e composita. Nei tempi recenti, grazie all’espandersi di internet, si sono moltiplicate le possibilità di divenire imprenditori, anche imprenditori di se stessi, e si è dovuto ripensare alle strategie…

Commodities

 Le prese di profitto sul petrolio hanno pesato sui mercati delle commodities nell’ultima settimana, anche se il movimento è stato complessivamente modesto pur con l’intensificazione di noti rischi al ribasso come l’apprezzamento del US$, lo stress finanziario nei Paesi Emergenti…

Alessandro Fugnoli: L’ULTIMA BOLLA

 Dopo la prossima recessione molte cose cambieranno Dieci anni dopo la Grande Recessione del 2008-2009 l’economia globale va bene e nella regione guida, gli Stati Uniti, va benissimo. Tutti crescono, l’inflazione è al giusto livello, le banche sono ricapitalizzate, non…

Il punto sui mercati

 Il mese di settembre è cominciato con generalizzate prese di profitto per i mercati degli asset rischiosi, che questa volta hanno colpito anche gli Stati Uniti. L’S&P 500 ha registrato la prima perdita settimanale dalla seconda settimana di agosto, con…

Pubblico o privato?

 Le cose ripetute troppe volte vengono a noia e, forse, è per questo che dopo trentanni di “evviva il privato” il refranin ora è “evviva il pubblico” i 5S sono per “pubblicare” tutto e scacciare il privato in recinti ben…

Commento mercati valutari

 Con la rottura al rialzo dei massimi di gennaio da parte dell’indice S&P 500, il US$ ha progressivamente perso quota per gran parte della scorsa settimana, fino a quando l’esplosione di alcune situazioni di stress idiosincratico (in Argentina, Turchia e…

Commodities

 A dispetto del crescente stress finanziario sui Paesi Emergenti e della retorica aggressiva della Presidenza USA sulla politica commerciale, il complesso delle materie prime ha chiuso la settimana in miglioramento, grazie principalmente alla prosecuzione del rialzo del petrolio ed al…

Ci manca Marchionne

 Ho, con 6 anni di ritardo, ascoltato l’incontro tra Marchionne e gli studenti della Bocconi. Prima parlava lui, poi rispondeva alle domande. Per me è stato un lungo rimpianto. Perchè era intelligente, aveva una visione e non solamente una mission.…

Il punto sui mercati

 L’ultima settimana di agosto è stata nuovamente caratterizzata dall’elevata turbolenza che ha contraddistinto i mercati finanziari per gran parte del mese. Mentre la prima parte della settimana è stata dominata dall’inaspettato accordo tra USA e Messico per la revisione del…

Il governo del circa

 Le soluzioni che il nuovo governo propone sono tutte “circa”. Nel senso che si avvicinano alla radice del problema, ma non le raggiungono. Circa mai. Prendiamo i migranti. Siamo in guerra con tutti, stiamo sparando ai passeri coi cannoni ,…