Melanzane marinate sott’olio in 5 minuti

Stampa / Print
Ciao a tutti, il mio orto continua a produrre melanzane, quindi ho deciso di proporvi un contorno freddo di melanzane ottimo anche come antipasto servito su crostini di pane, si prepara in 5 minuti ed è ottimo.
 Lavo e divido le melanzane in due per il verso della lunghezza, poi le taglio a spicchi dello spessore di circa 1 cm,  le faccio bollire per 5 minuti in acqua con sale ed aceto, in seguito le privo dell’acqua in eccesso, poi condisco con dell’olio extravergine di oliva  biologico aromatizzato e speziato.  
Vediamo di seguito come procedere.

Ingredienti: 
-1 kg di melanzane (3 melanzane medie)
-3 litri di acqua
-200 gr di aceto bianco
-sale q.b

ingredienti per l’olio aromatizzato e speziato:
-120 gr di olio extravergine di oliva biologico
-prezzemolo q.b
-2 spicchi d’aglio
-mezzo peperoncino piccante
-1 cucchiaio di origano
-un pizzico di sale

Procedimento:

  1. metto la pentola con l’acqua sul fuoco, aggiungo il sale e l’aceto e porto a bollore
  2. taglio le melanzane in due parti per il verso della lunghezza, in seguito a spicchi dello spessore di 1 cm
  3. metto le melanzane nella pentola con l’acqua a bollore e aspetto che riprenda a bollire. Dal momento del bollore faccio cuocere le melanzane per 5/6 minuti, dovranno rimanere al dente
  4. una volta pronte le trasferisco su un colapasta, metto un piatto sotto per contenere l’acqua, adagio un piatto sopra le melanzane e premo con le mani facendo uscire l’acqua in ecceso, poi lascio intiepidire
  5. preparo il condimento tritando il prezzemolo, poi l’aglio e il peperoncino, metto tutto in un contenitore, aggiungo l’origano e l’olio extravergine di oliva biologico, metto un pizzico di sale e mescolo bene
  6. adagio le melanzane allineate su una pirofila e le irroro con l’olio aromatizzato, copro con pellicola alimentare e ripongo in frigorifero perlomeno per 1 ora
  7. una volta pronte posso usarle come contorno freddo, oppure come antipasto su crostini di pane! Buon appetito

di seguito la video ricetta

Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *