Crostata 2 creme scioglievole e delicata

Stampa / Print
Ciao a tutti, oggi preparo una crostata deliziosa con due creme, crema pasticcera e crema al cioccolato, le andrò ad alternare nella crostata con la sac a poche, due strati in senso opposto, ma potete distribuire prima la crema pasticcera e poi la crema al cioccolato senza l’utilizzo della sac a poche, oppure fare dei mucchietti alternati con le due creme mettendole col cucchiaio. 
E’ una crostata da leccarsi i baffi, la pasta frolla friabile e delicata avvolge le due creme rendendo la crostata dal gusto equilibrato.
Vediamo di seguito come prepararla

 ingredienti per una tortiera diametro 24 cm

VIDEO RICETTA CREMA PASTICCERA:
https://youtu.be/rkWtYkBhaA0

Dosi crema pasticcera:
-500 gr di latte fresco intero
 -4 tuorli biologici a pasta gialla
-120 gr di zucchero
 -40 gr di amido di mais
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
 -scorzetta di limone non trattato biologico

-100 gr di cioccolato fondente
-50 gr di cioccolato bianco

Ingredienti per la pasta frolla:
-300 gr di farina 00
-150 gr di zucchero
-150 gr di burro freddo
-1 uovo medio
-1 tuorlo medio
-5 gr di lievito
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-1 pizzico di sale
-scorza di limone non trattato

Procedimento:

  1. ho preparato la crema pasticcera, la divido in due parti quando è ancora calda e ci metto in una paste il cioccolato fondente, mentre nell’altra il cioccolato bianco, lo lascio ammorbidire 1 minuto e poi mescolo bene. Copro le creme con pellicola alimentare a contatto e le lascio freddare
  2. preparo la pasta frolla nel mixer in 5 minuti: metto la farina all’interno, con lo zucchero, il sale, il lievito, la scorza di limone, l’estratto di vaniglia e il burro freddo, lo aziono per 30 secondi ottenendo un composto sabbioso, adesso aggiungo l’uovo ed il tuorlo e lo aziono di nuovo fino a quando il composto non inizierà a compattarsi. Lo metto sul piano di lavoro e lo lavoro brevemente formando un panetto, lo copro con pellicola alimentare e lo lascio riposare per 30 minuti nel frigorifero
  3. trascorso il tempo di riposo divido il panetto in due parti, una più grande dell’altra, adagio il panetto più grande su un foglio di carta forno infarinato e lo stendo col matterello aiutandomi con della farina, formo un disco dello spessore di mezzo centimetro. Lo trasferisco in una tortiera per crostate imburrata ed infarinata, se volete potete adagiare il disco nella tortiera direttamente con la carta forno, sistemo il disco nella tortiera e ritaglio i bordi in eccesso, buco il fondo con i rebbi di una forchetta 
  4. metto le due creme nelle sac a poche e ci pratico un foro del diametro di 1 cm. Inizio a distribuire delle strisce di crema sul fondo della tortiera alternandole. Fatto il primo strato realizzo il secondo facendo le strisce alternate in senso opposto alle prime
  5. stendo l’altro panetto di pasta frolla e lo sistemo sopra la crostata, premo i bordi e ritaglio gli eccessi, sigillo i bordi con i rebbi di una forchetta e spennello la crostata con del latte. La buco con uno stuzzicadenti e ci lascio cadere delle mandorle in lamelle 
  6. inforno nel forno già caldo statico a 180° per 40-45 minuti, metto la crostata nel primo livello del forno partendo dal basso
  7. una volta pronta la lascio freddare completamente nella tortiera, poi la trasferisco su un vassoio di portata, la spolverizzo con zucchero a velo e posso servire

di seguito la video ricetta:

Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *