Ciambella all’acqua soffice come una nuvola

Stampa / Print
Salve a tutti, oggi preparo una ciambella all’acqua soffice come nuvola, leggera, profumata e semplice da fare, ideale per la prima colazione e in qualsiasi momento della giornata quando si ha voglia di un dolce sano e genuino fatto in casa.
Vediamo di seguito tutti gli step per realizzarla in modo semplice 

 Ingredienti per uno stampo per ciambella diametro 28 cm
Oppure tortiera diametro 26-24 cm

-200 gr di farina 00
-50 gr di fecola di patate
-4 uova medie a temperatura ambiente
-180 gr di zucchero
-120 gr di olio di semi
-120 gr di acqua tiepida
-16 gr di lievito (1 bustina)
-scorza di limone non trattato
-1 pizzico di sale
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-1 cucchiaio di succo di limone













Procedimento:

  1. setaccio le polveri, la farina, la fecola di patate ed il lievito
  2. separo i tuorli dagli albumi mettendoli in due contenitori distinti. Nei tuorli metto il sale, la scorza di limone, l’estratto di vaniglia e lo zucchero, mescolo brevemente con una frusta e aggiungo l’olio di semi e l’acqua tiepida. Mescolo bene facendo integrare tutti gli ingredienti
  3. verso il composto con i tuorli nelle polveri setacciate e mescolo bene con la frusta, la cosa fondamentale è che non ci siano grumi nel composto
  4. adesso monto gli albumi a neve ferma con lo sbattitore elettrico, a metà montata aggiungo un cucchiaio di succo di limone per stabilizzare la montata
  5. aggiungo gli albumi piano piano a cucchiaiate nel composto con le uova mescolando dal basso verso l’alto
  6. ho imburrato ed infarinato lo stampo, ci verso il composto all’interno e posso infornare. Forno caldo statico a 170° per 40 minuti, metto la tortiera nel 1° livello del forno partendo dal basso.  Faccio la prova stecchino prima di ultimare la cottura. A cottura ultimata spengo il forno, lo apro tenendolo socchiuso con un mestolo e lascio il dolce dentro il forno spento per 10 minuti
  7. in seguito lo adagio sul piano di lavoro e lo lascio freddare completamente. Prima di toglierlo dallo stampo, passo la lama di un coltello sui bordi, affinchè si stacchi bene senza rompersi, visto la sofficità, lo spolverizzo con zucchero a velo e posso servire!

di seguito la video ricetta

Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *