Castagnole con datteri e rum

Stampa / Print
Non pensavo di riuscire a preparare un altro dolce di Carnevale e invece eccole qua queste deliziose castagnole. Ho usato come base una ricetta  Paneangeli preparata da Benedetta, non la Parodi ma l’altra che fa tutto in casa 🙂
Rispetto alla ricetta originale, io ho aggiunto i datteri e l’aroma di rum, mentre l’originale era solo con la scorza e l’aroma di limone. Se non vi piacciono i datteri li potete sostituire con dell’uvetta o senza nulla. Questa che vi riporto è metà dose dell’originale, ne vengono un bel po’ anche così, poi se vi piace friggere raddoppiate il tutto! Buon giovedì’ grasso!!


Ingredienti:
– 2 uova
– 40 gr di zucchero
– 20 gr di olio di semi
– 25 gr di latte
– buccia grattugiata di 1/2 limone bio
– 140 gr di farina
– 1/2 fialetta di aroma rum
– 1/2 bustina di lievito per dolci
– 4 datteri a pezzettini

zucchero a velo per decorare
olio per friggere

Procedimento: in una ciotola mescolare le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio ,il latte, la buccia del limone e mescolare. Aggiungere man mano la farina a cui avrete aggiunto il lievito per dolci setacciato. Amalgamare bene il tutto e aggiungere la mezza fialetta di aroma rum e i datteri tagliati a pezzettini. La pastella non deve risultare ne troppo densa ne troppo liquida.  Mescolare bene e nel frattempo portare a bollore l’olio per friggere, e aiutandovi con due cucchiaini prelevate un po di impasto e quando l’olio avrà raggiunto la temperatura adatta colateci dentro l’impasto, che farete scivolare nell’olio grazie all’altro cucchiaino. Fatele cuocere da entrambe i lati giratele con una schiumarola e toglietele facendo assorbire l’olio in eccesso posandole su un piatto con carta da cucina.
Una volta raffreddate spolveratele di zucchero a velo.
Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *