Crema Pasticcera

Stampa / Print
Salve a tutti, oggi vi faccio vedere come realizzo la mia crema pasticcera, uso preferibilmente il latte fresco intero e le uova biologiche a pasta gialla, così la mia crema avrà anche un bel colore. Metto l’estratto di vaniglia a fine cottura, ma potete usale la bacca di vaniglia incidendola e mettendo i semini nel latte, oppure la vanillina inserendola insieme all’amido di mais. Il risultato sarà una crema lucida e vellutata, che sprigiona profumo di limone e vaniglia.  Gli albumi li utilizzo successivamente per altre preparazioni, tipo macarons, meringhe, angel cake, frittata con soli albumi. Si conservano in frigorifero ben chiusi per 3 giorni, oppure possiamo congelarli, si conservano per 3 mesi. All’occorrenza li scongeliamo e li portiamo a temperatura ambiente.
Adesso vediamo di seguito come procedere per realizzare la mia crema pasticcera perfetta

 Ingredienti:

-500 gr di latte fresco intero
-4 tuorli biologici a pasta gialla
-120 gr di zucchero
-40 gr di amido di mais
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-una scorzetta di limone non trattato biologico

 Procedimento:

  1.  metto i tuorli in una terrina, aggiungo lo zucchero e lavoro il tutto per un paio di minuti con la frusta
  2. aggiungo l’amido di mais e due cucchiai di latte dei totali, mescolo bene accertandomi che non ci siano grumi
  3. metto il latte in un pentolino e ci metto una scorzetta di limone non trattato biologico, solo la parte gialla. Porto il pentolino sul fuoco e gli faccio sfiorare il bollore. Aggiungo il composto con le uova e mescolo fino a quando la crema non si sarà addensata e lo farà quasi subito perchè il latte è già caldo. Aspetto che la crema bolla, poi la tolgo subito dal fuoco e la metto in una terrina di vetro per fermarne la cottura. Tolgo la scorzetta di limone e aggiungo l’estratto di vaniglia mescolando bene
  4. verso la crema in una pirofila così si fredderà subito, la copro con pellicola alimentare a contatto o se preferite con una leggera spolverizzata di zucchero a velo. Metto in frigorifero fino al momento dell’utilizzo
  5. Una volta fredda la tolgo dal frigorifero e la lavoro con una spatola o con una frusta fino a farla tornare della consistenza giusta. La mia crema è pronta per farcire le mie preparazioni dolci!

 di seguito la video ricetta


 
Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *