Crostata Danubio – Crostata con confettura di albicocche

Stampa / Print
Ciao a tutti, oggi preparo una crostata diversa dal solito, la crostata danubio, tanti fagottini ripieni di confettura di albicocche, che potete farcire a vostro piacere con confetture o creme.
Io adoro questa crostata la mattina con una tazza di latte caldo, oppure nel pomeriggio con un te verde.
Vediamo di seguito come preparla

 Crostata per tortiera diametro 28 cm:

-325 gr di farina 00
-130 gr di burro freddo
-130 gr di zucchero
-2 uova
-8 gr di lievito (mezza bustina)
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-1 pizzico di sale
-scorza di limone non trattato biologico
-200 gr di confettura di albicocche
-30 gr di mandorle in lamelle
-2 cucchiai di latte per spennellare 

 Procedimento:

  1. metto la farina in un mixer con il sale, il lievito ed il burro freddo tagliato a dadini, aziono il mixer per qualche secondo ad intermittenza ottenendo un composto sabbioso
  2. metto il composto in una terrina, aggiungo lo zucchero e la scorza di limone, le uova e l’estratto di vaniglia
  3. impasto il tutto ottenendo un composto compatto, lo copro con pellicola alimentare e lo ripongo in frigorifero a riposare per 30 minuti
  4. trascorso il tempo di riposo lo adagio su carta forno infarinata e lo stendo col matterello dello spessore inferiore a mezzo centimetro, mi aiuto con della farina se necessario
  5. coppo la pasta frolla con un coppapasta diametro 9 cm e formo 20-21 dischi, impastando successivamente i ritagli di impasto
  6. metto la confettura al centro di ogni disco e lo chiudo a fagottino, prima piegandolo in due, poi in 4 sigillandolo con delicatezza
  7. metto i fagottini realizzati nella tortiera rivestita con carta forno leggermente distanziati tra di loro
  8. li spennello con del latte e ci lascio cadere delle mandorle in lamelle o se preferite della granella di zucchero
  9. posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 30 minuti. Una volta pronta la lascio freddare poi la trasferisco su un vassoio di portata, buona anche spolverizzata con zucchero a velo!

 di seguito la video ricetta


 
Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *