Biscotti con panna e cocco

Stampa / Print

macine2

Le temperature si sono abbassate ed io inizio a sentire forte il bisogno di accendere il forno e cuocere biscotti burrosi e calorici, mi duole dirle, ma temo non sarò mai in grado di sfornare qualcosa di dietetico!
Queste delizie sono molto simili alle macine, in verità gli ingredienti sono quasi uguali, mi sono limitata a cambiare i dosaggi, diminuendo qui, togliendo li, aggiungendo qualcosina.

Le ho ideate per mia nipote, la fanciulla adora il cocco, potevo quindi esimermi dal prepararle qualcosa di cui andasse ghiotta? Certo che no! I biscotti sono molto buoni appena sfornati, ma danno il meglio di loro stessi il giorno dopo, dopo essersi raffredati e riposati.

Sono molto delicati, si ammorbidiscono facilmente, quindi se volete conservarli a lungo dovrete usare contenitore alimentari con chiusura ermetica, ricordatevi inoltre di non mescolarli ad altri dolci o il sapore predominante del cocco invaderà tutto senza nessuna pietà! eheheheh …

Ora andiamo a vedere cosa occorre per preparare il tutto!


INGREDIENTI:

  • 350 gr farina 00
  • 150 gr cocco grattuggiato (farina)
  • 50 gr fecola patate
  • 150 gr zucchero a velo
  • 200 gr burro temperatura ambiente
  • 1 uovo
  • 7/8 cucchiai di panna (quella del banco frigo, deve essere fresca)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino scarso di estratto di vaniglia 

macine4

In una ciotola setacciate le farine, il lievito , la fecola, aggiungete il pizzico di sale, mescolate bene e lasciatela da parte … in un altro contenitore lavorate lo zucchero a velo con il burro, la vaniglia, solo dopo aggiungere l’uovo e infine la panna.

Amalgamate bene la poltiglia di grasso e solo ora unire il resto degli ingredienti, lavorate fino ad ottenere un comporto omogeneo e liscio, forse vi rimarrà un pò appiccicoso per via della panna, ma non preoccupatevi, basterà un pò di farina sul piano di lavoro mentre taglierete i biscotti.

Fatto ciò avvolgete la pasta in una pellicola e fate riposare qualche ora, quando si sarà rassodata lavoratela per renderla morbida, poco prima di usare l’impasto, portate il forno a una temperatura di 170°.

Infarinate il piano di lavoro, ricoprite una teglia con della carta forno, riprendete l’impasto, stendetelo a una altezza di 5/7 millimetri e incidete con i tagliabiscotti … vi consiglio di fare solo la prima incisione, spostateli subito sulla teglia e solo dopo effettuate la seconda per ottenere il buco centrale.

Vi state chiedendo perchè, vero? Perchè cosi facendo i dolcetti saranno più facili da spostare e non si sformeranno, vogliano un biscotto buono e bello, no? Ecco, allora cura nei dettagli miei cari fan! Cura dei dettagli!

Ora non vi rimane che infornare per 10/15 minuti e il gioco è fatto, anche per oggi ho finito, alla prossima ricetta cari lettori e care lettrici, è sempre un piacere ritrovarvi.
I biscotti devono avere un bel colore dorato, rimangono morbidi per via del calore e della presenza del cocco, verranno più friabili e morbidi rispetto alle macine … se li gradite ancora più croccanti, sostituite ulteriori 50 grammi di farina con fecola di patate

macine3

facebook_account instagram_account

Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *