Musicista compra posto a sedere in aereo per suo violoncello, cacciato

Stampa / Print

Washington. Un musicista quarantaseienne compra un posto a sedere in più su un volo della American Airlines per Chicago a fine di poter tenere di fianco il suo prezioso violoncello del valore di circa 100.000 dollari. La cosa però non è permessa e l’uomo viene costretto a scendere dall’aereo e dunque a perdere il volo nonché a subire un’umiliazione di…

Fonte (source) – (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *