Stampa / Print
Salve a tutti, oggi vi propongo il berlingozzo da inzuppo, una ciambella rustica che si prepara nella mia zona, in Toscana, 
il sapore ricorda quello dei cantucci toscani, è un dolce dalla consistenza biscottosa,  da inzuppare per colazione nel latte oppure a fine pasto nel vin santo.
La preparazione è semplicissima, si versa l’impasto direttamente a cucchiaiate, nella teglia. Vediamo come prepararlo…

Ingredienti:

-320 gr di farina 00
-200 gr di zucchero
-3 uova medie 
-70 gr di burro fuso
-1 pizzico di sale
-scorza di arancia
-1 bustina di lievito

-1 cucchiaio di liquore all’anice oppure 1 cucchiaio di semi d’anice pestati
– 1 cucchiaino di zucchero da mettere sopra il berlingozzo
Procedimento:

  1. per prima cosa setaccio la farina ed il lievito
  2. metto le uova a temperatura ambiente in una terrina, con zucchero e sale e le lavoro con lo sbattitore elettrico per circa 10 minuti,  fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro
  3. aggiungo la scorza di arancia, i semi di anice pestati, ma se non li gradite il liquore all’anice (come ho fatto io) il burro fuso precedentemente a bagnomaria, a temperatura ambiente
  4. inizio a mettere le polveri setacciate, fino ad aggiungere tutte
  5. imburro la teglia da forno e la rivesto con carta forno
  6. imburro un coppapasta oppure rivesto un bicchiere o una tazza con carta stagnola, in modo da creare il buco al centro del berlingozzo
  7. verso l’impasto a cucchiaiate intorno al coppapasta, lo livello con il cucchiaio cercando di mantenere una forma circolare
  8. metto dello zucchero semolato sulla superficie del berlingozzo e posso infornare, forno caldo statico a 180° per 25-30 minuti, o fino a doratura
  9. lascio il berlingozzo direttamente sulla carta da forno, lo taglio a spicchi e posso servire! Potete tagliare le fette, poi biscottarle in forno…otterrete dei cantuccioni toscani! 
di seguito la video ricetta………











Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.