Spiedini di mazzancolle veloci

Stampa / Print
Un modo sfizioso ma veloce per preparare le mazzancolle (e i gamberi in generale) è quello di trasformarli in spiedini. Farete contenti gli amici per un aperitivo, ma sono perfetti anche per una cenetta a due.
Quando il pesce ed i crostacei sono buoni, secondo me l’unica cosa che bisogna fare è trattarli con semplicità: pochi ingredienti aggiunti, che non li coprano ma anzi li esaltino, e un procedimento veloce che ne conservi la freschezza. Come questa ricetta.


Ingredienti:

– mazzancolle
– fette di pancetta (sottilissima)
– un limone o lime
– sale




Procedimento:

Sgusciate le mazzancolle e togliete loro la testa. Incidete appena il dorso e, con uno stuzzicadente, togliete il filo nero dell’intestino.

Infilzate in ogni spiedino, meglio se in legno, da 5 a 7 mazzancolle. Abbiate cura, nel farlo, di coprirle con la pancetta tagliata quanto più sottile possibile. Non serve essere precisi, e nemmeno coprire le mazzancolle interamente. Una fetta di pancetta ogni spiedino sarà più che sufficiente.

Scaldate il forno a 200°C. Disponete gli spiedini su una teglia, foderata di carta forno. Cuocete per 10-15 minuti per lato, in base alla dimensione, girando a metà cottura.

Servite subito, con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone.


Consigli:

Potete aggiungere, dopo la cottura, un trito leggero di erba cipollina. Lasciate stare le altre spezie ed erbe, o coprirete le mazzancolle.

Io ho servito con salsa guacamole, a base di avocado.
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *