Schiacciata con uva

Stampa / Print
Salve a tutti, oggi vi propongo la schiacciata con l’uva toscana, una focacia dolce che si prepara nel periodo della vendemmia. E’ un dolce veramente semplice, si prepara con la pasta del pane e si farcisce con abbondante uva nera da vino e tanto zucchero, che in cottura con il succo dell’uva formerà sulla superficie una deliziosa crosticina. La tradizione prevede anche del rosmarino ma mettetelo solo se è di vostro gradimento! Vediamo come procedere  

Ingredienti per una teglia 30×40 cm

Per l’impasto:
-500 gr di farina 0
-300 gr di acqua
-5 gr di lievito di birra
-20 gr di zucchero
-15 gr di olio extravergine di oliva
-10 gr di sale 

Ingredienti per farcire:
-500 gr di uva nera da vino
-55 gr di zucchero 
-rosmarino a piacere

-olio per la teglia q.b

Procedimento:

  1. sciolgo il lievito nell’acqua tiepida oppure a temperatura ambiente, ci aggiungo lo zucchero e l’olio extravergine di oliva e mescolo il tutto
  2. metto la farina in una terrina, formo una buchetta al centro e ci verso l’acqua col lievito disciolto, inizio ad impastare e prima di finire di integrare tutta la farina aggiungo il sale, continuo ad impastare sul piano di lavoro, lavorando l’impasto in tutte le direzioni per 5 minuti, fino a renderlo elastico e aiutandomi con un po’ di farina se necessario. Ungo una terrina con olio evo e ci trasferisco il panetto all’interno, lo ungo anche sulla superficie e copro con pellicola trasparente. Faccio lievitare fino al raddoppio del volume, nel forno spento con la luce accesa, oppure nel forno preriscaldato a 28° per anticipare i tempi di lievitazione
  3. nel frattempo preparo l’uva, la lavo bene e metto gli acini in un contenitore staccandoli dal grappolo, in seguito li trasferisco su un canovaccio pulito e li tampono delicatamente asciugandoli
  4. a lievitazione avvenuta ungo la teglia con olio extravergine di oliva, ci trasferisco l’impasto lievitato e lo allargo con i polpastrelli delle dita su tutta la teglia, se dovesse fare resistenza lo lascio rilassare per 10 minuti e poi procedo ad allargarlo
  5. distribuisco l’uva sull’impasto, distribuendola in modo uniforme, in seguito la premo leggermente con le mani
  6. metto abbondante zucchero sulla superficie e del rosmarino a piacere e la faccio rilassare per 20 minuti
  7. inforno in forno caldo statico a 200° per 30 minuti o fino a doratura! Buon appetito!
di seguito la video ricetta………..












Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *