Brioches con crema pasticcera

Stampa / Print
Salve a tutti, il gran caldo è finito ed ho subito acceso il forno per preparare delle brioches ripiene con crema pasticcera al profumo di limone e vaniglia, che in famiglia adoriamo. 
Andrò a realizzarle con la tecnica del panzerotto, praticherò dei taglietti sopra la brioches, il risultato sarà delizioso, perchè vedremo la crema fare capolino dopo la cottura dai taglietti. Vediamo come realizzarle…

Ingredienti per 12 brioches:

Per l’impasto:
-450 gr di farina 0
-200 gr di latte
-100 gr di zucchero
-60 gr di burro 
-1 uovo
-10 gr di lievito di birra
-10 gr di miele o zucchero
-5 gr di sale
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-scorza di limone

Per la crema pasticcera:
-500 gr di latte
-4 tuorli biologici a pasta gialla
-120 gr di zucchero
-40 gr di amido di mais
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per spennellare:
-1 tuorlo
-2 cucchiai di latte 

Procedimento:

  1. sciolgo il lievito nel miele o nello zucchero, lo metto nel latte tiepido oppure a temperatura ambiente e mescolo il tutto
  2. in una terrina metto la farina, lo zucchero e la scorza di limone, mescolo e formo una buchetta al centro, ci verso il latte con il lievito disciolto, l’uovo e l’estratto di vaniglia, inizio ad impastare e prima di assorbire tutta la farina aggiungo il sale e il burro morbido a temperatura ambiente. Faccio assorbire il burro all’impasto, formo un panetto e lo adagio in un contenitore imburrato; copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio del volume, nel forno spento con la luce accesa, oppure nel forno preriscaldato a 28° per anticipare i tempi di lievitazione
  3. nel frattempo preparo la crema pasticcera: metto i tuorli biologici a pasta gialla in una terrina, aggiungo lo zucchero e mescolo con una frusta. Metto l’amido di mais e due cucchiai di latte del totale, mescolo accertandomi che non ci siano grumi
  4. metto il latte in un pentolino sul fuoco con la scorzetta di limone (solo la parte gialla) e gli faccio sfiorare il bollore. Tolgo la scorzetta e aggiungo il composto con le uova, mescolo fino a quando la crema non si sarà addensata e lo farà quasi subito, perchè il latte è già caldo. Trasferisco la crema in una terrina per fermarne la cottura e aggiungo l’estratto di vaniglia, mescolo bene e copro con pellicola trasparente a contatto, fino al momento dell’utilizzo
  5. L’impasto è giunto a lievitazione, lo trasferisco sul piano di lavoro infarinato, formo un panetto e lo divido in 12 parti uguali del peso di circa 70 gr ciascuno, formo delle palline, le adagio sul piano di lavoro, copro con pellicola e canovaccio e le faccio rilassare per 20 minuti
  6. a questo punto, con ogni pallina, aiutandomi col matterello, realizzo dei dischi del diametro di 12 cm
  7. distribuisco un cucchiaio abbondante di crema su ogni disco, non al centro, ma leggermente spostata verso il semicerchio superiore. Pratico dei tagli paralleli sulla parte libera del disco, tenendomi a mezzo centimetro dal borbo, spennello i bordi con il composto di tuorlo e latte e sollevo la parte tagliata sulla crema, chiudendo la brioches. Con il manico di un cucchiaino sigillo bene i bordi premendo sul perimetro e adagio la brioches su una teglia da forno rivestita da carta forno. Copro con pellicola e faccio riposare le brioches per 30 minuti
  8. a riposo avvenuto spennello le brioches con il composto tuorlo e latte e posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 18 minuti o fino a doratura
  9. Le brioches sono pronte, le lascio freddare e le spolverizzo con zucchero a velo! Sono favolose, profumano di limone e vaniglia… e sofficissime!! Di seguito la video ricetta

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *