Blackrock va short su banche e risparmio gestito. Elliott sulle assicurazioni

Stampa / Print

 di Elena Dal Maso

Il settore finanziario è preso di mira a Piazza Affari. Basta vedere l’aggiornamento delle posizioni nette corte pubblicato dalla Consob per vedere che le percentuali di scommesse contro i titoli bancari sono importanti e che compaiono fra i soggetti che puntano contro, colossi del risparmio gestito come l’americana Blackrock, che proprio di questo vive. E che avrebbe dovuto diventare azionista di Eurizon, la macchina dei fondi comuni del gruppo Intesa Sanpaolo . Pare che per ora le trattative, in corso, siano ad un punto fermo.

In cima alla classifica degli short si trova Azimut  Holding, con un totale aggregato di posizioni corte del 9,53%. E’ quanto fra l’altro denuncia Pietro Giuliani, fondatore del gruppo indipendente del risparmio gestito sulle pagine di Milano Finanza, in edicola. Fra i vari fondi hedge che si posizionano contro il titolo, emerge la presenza di Blackrock con l’1,07% aperta il 26 giugno scorso.

Dietro ad Azimut  compare Bper , col 7,56% di posizioni short. In questo caso spunta la testa del gruppo francese Exane Bnp Paribas , con uno 0,6%. Bper , fra l’altro, deve pubblicare i conti domani, 7 agosto. Sul titolo gli analisti di Mediobanca  Securities hanno espresso un giudizio neutral e un target price di 5,2 euro.

Su Ubi c’è un 6,52% di posizioni aggregate short e qui ricompare Blackrock con lo 0,51% (il gruppo lombardo ha pubblicato i dati venerdì scorso), mentre nel caso di Banco Bpm  le posizioni nette corte complessive sono del 5,93%, sempre con la presenza del colosso americano Blackrock che detiene lo 0,64% di short sul titolo.

Più contenuta l’aggressività sul Creval , che pubblicherà la trimestrale il 9 agosto (per Mediobanca  il titolo è Neutral, con prezzo obiettivo di 0,11 euro) e su UnipolSai  (1,57%). In quest’ultimo caso compare il fondo attivista Elliott Capital Advisors, che è appena diventato il proprietario del Milan calcio ed è reduce dalla scalata su Telecom Italia . E, secondo quanto riportato dalla stampa, sta mirando a Mediobanca  per impossessarsi del 13% in portafoglio a Piazzetta Cuccia di Generali . Elliott ha una posizione netta corta sulla società assicurativa per lo 0,81%. Kairos Partners, invece, sgr milanese, scommette da sola e diretta Erg  per il 2,28% e su Falck Renewables  per l’1,4%.

Da: Milano finanza

 

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *