Stampa / Print
Le cipolle in agrodolce sono un contorno facile e veloce realizzato con le cipolline borettane.

Questa tipologia di cipolla di piccole dimensioni si presenta di color paglierino e con il bulbo dalla forma appiattita.

E proprio dall’unione di due eccellenze del territorio come le cipolline borettane e l’aceto balsamico di Modena  nasce una delle preparazioni più amate, perfetta per antipasto o come contorno sfizioso: le cipolle in agrodolce.

 

Ingredienti Cipolle in agrodolce (2 persone):

  • 300 g di cipolline borettane
  • Mezzo bicchiere di aceto balsamico di Modena
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 15 g di zucchero di canna
  • 2 chiodi di garofano
  • Un bicchiere d’acqua
  • Pepe bianco q.b.
  • Sale q.b.

 

Preparazione Cipolle in agrodolce:

Lavare le cipolline e togliere le radici.

Mettere in una pentola con l’olio extravergine e i chiodi di garofano.

Fare rosolare per qualche minuto.

Aggiungere lo zucchero di canna e mescolare.

Versare l’aceto balsamico, il bicchiere d’acqua e un pizzico di pepe bianco e fare cuocere per 30 minuti circa tenendo coperto.

Se dopo mezz’ora il sughetto è ancora liquido, continuare la cottura per qualche minuto levando il coperchio e alzando la fiamma.

Aggiungere un pizzico di sale.

Eliminare i chiodi di garofano prima di servire le cipolle in agrodolce.

 

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.