L’ingordigia delle Big Pharma sta uccidendo

Stampa / Print


(Da CORVELVA)

L’ex medico della Regina d’Inghilterra, Sir Richard Thompson, nonché ex presidente del Royal College of Physicians di Londra, ha iniziato a fine 2016 una campagna chiedendo un’inchiesta pubblica sulle “pratica oscure” delle case farmaceutiche.

Con queste parole, scritte a febbraio 2016 sul Daily Mail, colpiva direttamente il cuore del problema:

“È giunto il momento per un’inchiesta pubblica completa e aperta sul modo in cui si ottengono e si rivelano le prove dell’efficacia dei farmaci (…)” . “Esiste il pericolo reale che alcuni trattamenti farmacologici attuali siano molto meno efficaci di quanto si pensasse in precedenza (…) base spesso debole e talvolta oscura su cui si giudicano l’efficacia e l’uso delle medicine, in particolare negli anziani”

Con lui anche il Dott. Aseem Malhotra, eminente cardiologo e consulente onorario dell’NHS, dichiarando che:

“Il sistema sanitario sta affrontando un fallimento, radicato in un’epidemia di medici e pazienti disinformati”
“Tale analfabetismo statistico e sanitario è in realtà la norma. La maggior parte degli operatori sanitari sembra incapace di comprendere la letteratura medica… il 70% di coloro che hanno partecipato a un programma di formazione non ha superato un semplice test sulla loro comprensione della medicina basata sull’evidenza (…)”


“…gli effetti collaterali di troppe medicine stanno portando a innumerevoli morti”

Sir Richard Thompson fa parte di un gruppo di sei eminenti dottori che oggi mettono in guardia sull’influenza delle case farmaceutiche sulla prescrizione di farmaci. Gli esperti, guidati dal cardiologo del NHS Dott. Aseem Malhotra, affermano che troppo spesso ai pazienti vengono dati inutili, e a volte dannosi, farmaci di cui non hanno bisogno.

Le aziende farmaceutiche stanno sviluppando solo farmaci da cui possono trarre profitto, piuttosto che quelli che potrebbero essere i più vantaggiosi, queste solo alcune delle accuse che i luminari inglesi lanciano contro lo strapotere economico delle case farmaceutiche”
Scrivendo sul Daily Mail Online, il Dott. Malhotra afferma che i conflitti di interesse commerciale stanno contribuendo a “un’epidemia di medici disinformati e malformati nel Regno Unito e oltre”. Inoltre, aggiunge, che gli effetti collaterali di troppe medicine stanno portando a innumerevoli morti”.

 >>> tutto l’articolo qui: https://www.thelivingspirits.net/lingordigia-delle-big-pharma-sta-uccidendo/

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *