Pane viennese – Vienna Bread

Stampa / Print
ciao a tutti, oggi vi propongo dei panini viennesi semidolci, il Vienna Bread, sono dei panini spettacolari, buonissimi, per farciture sia dolci che salate, ottimi per la prima colazione accompagnati da burro e marmellata e fantastici con affettati, insalate…vediamo come procedere per prepararli


Ingredienti per 9 panini viennesi:

-250 gr di farina manitoba
-250 gr di farina 00
-300 ml di latte
-12 gr di lievito di birra
-10 gr di miele
-20 gr di zucchero
-10 gr di sale

-50 gr di burro
-1 uovo per spennellare

Procedimento:

  1. sciolgo il lievito di birra nel miele e lo verso nel latte tiepido o a temperatura ambiente
  2. metto le due farine con lo zucchero in una terrina, formo una buchetta al centro e ci verso il latte col lievito disciolto all’interno, inizio ad impastare e quando l’impasto comimcia a compattarsi aggiungo il sale
  3. subito dopo aggiungo il burro a temperatura ambiente che finisco di integrare sul piano di lavoro, lavorando il composto perlomeno per 10 minuti in tutte le direzioni, senza aggiungere farina ulteriore
  4. metto il panetto in una terrina imburrata precedentemente e copro con pellicola, trasferisco il contenitore nel forno preriscaldato a 25°-28° fino a quando non avrà triplicato il proprio volume
  5. a volume triplicato metto il panetto sul piano di lavoro, lo sgonfio e formo un filoncino che andrò a dividere in 9 parti da circa 100gr ciascuno, ruoto i pezzetti di impasto sul pino di lavoro, formando delle palline, le copro con pellicola e con un canovaccio pulito e le faccio riposare per 15-20 minuti
  6. a riposo effettuato, prendo le palline e le schiaccio sul piano di lavoro, effettuo una piega e sigillo col palmo della mano, effettuo un’altra piega sempre sigillando col palmo della mano formando un filoncino allungato, lo arrotolo sul piano di lavoro, dovrà essere lungo più o meno 20 cm
  7. dispongo i filoncini su teglia da forno rivestita da carta forno distanziati ed effettuo tanti tagli obliqui con una lama affilata distanti tra di loro di circa 1 cm l’uno dall’altro.
  8. copro con pellicola e faccio lievitare nel forno preriscaldato a 25°-28° fino al raddoppio del volume
  9. a volume raddoppiato spennello i panini con un uovo sbattuto, per conferirgli lucidità dopo la cottura e posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 20 minuti o fino a doratura! Di seguito la video ricetta…..











Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *