Stampa / Print
http://www.informarmy.net/wp-content/plugins/wp-o-matic/cache/1a0bf_hqdefault.jpg

 

Il Prof. Anthony Holland ha un sogno: vedere le cellule cancerogene distrutte da frequenze di risonanza. Il Professore, Direttore di Musica allo Skidmore College, lo racconta nella sua conferenza Tedx, Shattering Cancer with Resonant Frequencies, (frantumare il cancro con frequenze di risonanza)

Quel sogno è vedere un futuro dove i bambini non devono più soffrire  per gli effetti delle tossiche medicine per il cancro oppure per il trattamento con radiazioni ed oggi sia lui che la sua squadra credono di aver trovato la risposta

Con molto probabilità molti di noi hanno visto sentito di persone che hanno frantumato del vetro con la loro voce. Holland spiega che questa incredibile impresa è causata da un fenomeno che si chiama frequenza di risonanza.

Per arrivare alla frantumazione, una persona deve far combaciare la frequenza di risonanza del vetro con le vibrazioni della propria voce, alzandola sempre di più fino a che il vetro si rompe.

Holland, insieme ad una squadra di ricercatori, si sono così chiesti se potessero indurre lo stesso effetto in un micro organismo vivente o una cellula. Si sono così imbattuti nel lavoro di un ricercatore cinese, il Dr. Mae-Wan Ho, che ha ipotizzato che le cellule viventi mostrano proprietà molto simili a quelle dei cristalli liquidi.
Ricordando questo, Holland e il suo team, si sono chiesti se potessero influenzare una cellula, inviandole un segnale elettrico specifico, molto similmente a ciò che facciamo con la tecnologia LCD

>>> tutto l’articolo qui: https://www.thelivingspirits.net/il-prof-anthony-holland-e-le-cellule-cancerogene-distrutte-da-frequenze-di-risonanza/
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.