Stampa / Print
ciao a tutti, oggi vi propongo un dolce delizioso per la colazione e la merenda, si tratta di una ciambella con mele e mirtilli profumatissima, i miei figli sono soliti gustarla per merenda accompagnata da gelato alla crema o alla vaniglia, strepitoso!
Vediamo come procedere per realizzarla

Ingredienti:
-250 gr di farina 00
-150 gr di zucchero
-125 gr di yogurt bianco naturale
-40 gr di olio di semi
-2 uova
-2 mele
-125 gr di mirtilli
-12 gr di lievito
-la scorza di 1 limone
-1 pizzico di sale
-1 pizzico di cannella
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:
  1. sbuccio 2 mele, le privo del torsolo, 1 la taglio a dadini, mentre l’altra a fettine
  2. prendo una terrina e ci metto le uova con lo zucchero, le monto con uno sbattitore elettrico per 3-4 minuti
  3. aggiungo lo yogurt, l’olio di semi, la scorza di limone, l’estratto di vaniglia e la cannella, mescolo il tutto
  4. prendo 100 gr di mirtilli e ci metto 1 cucchiaio di farina del totale, così una volta messi nell’impasto non andranno a fondo
  5. setaccio la farina e la aggiungo al composto con le uova in 3 volte, mescolando con lo sbattitore elettrico
  6. aggiungo anche il lievito setacciandolo ed un pizzico di sale e mescolo il tutto
  7. a questo punto l’impasto è pronto, posso aggiungere le mele tagliate a dadini e di seguito i mirtilli infarinati, mescolo bene il tutto
  8. prendo una tortiera per ciambelle del diametro di 22-24 cm, imburrata ed infarinata e ci distribuisco il composto all’interno livellandolo con una spatola…sistemo le mele tagliate a fettine sulla siperficie e qualche mirtillo, metto 1 cucchiaino di zuccherosulle mele e posso infornare in forno caldo statico a 180° per 40-45 minuti, forno ventilato a 170°. A cottura ultimata lascio freddare e spolverizzo con zucchero a velo…di seguito la video ricetta!


Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.