Medicina Tradizionale Cinese: organi ed emozioni. I Polmoni e tristezza e afflizione.

Stampa / Print

Già dalla mia esperienza e training con la Nutripuntura (medicina energetica) del dr Veret, di alcuni anni fa, avevo appreso la interrelazione tra organi ed emozioni, stagioni ed organi di senso, poichè la Nutripuntura ha come riferimento  la Medicina Tradizionale Cinese, fonte di questo insegnamento.
E’ forse grazie a questa precedente esperienza e apprendimento, che nella mia pratica con lo SCIO (dispositivo quantico, per riequilibri energetici) tendo soprattutto a trattare (energeticamente) meridiani e organi, che sono in  relazioni ad emozioni.
Portare riequilibrio in tale ambito, significa apportare energia alla guarigione e benessere.
Traduco e sintetizzo nel seguito alcune informazioni utili e interessanti, per comprendere meglio le correlazioni della  “realtà” del nostro corpo fisico, inteso come qualcosa di piu’ complesso, armonico e comunicante con la Natura, anzichè semplice “assemblaggio di pezzi”
Cristina Bassi

—————


Nella Medicina Tradizionale Cinese, ogni organo è associato ad una emozione.
Per esempio:
Il fegato è associato alla rabbia
La milza è associata alla preoccupazione o al rimuginare
Il cuore è associato alla gioia
I reni sono associati alla paura
I polmoni sono associati alla tristezza afflizione, dolore

I polmoni hanno la responsabilità  di prendere l’aria pulita è ricca di ossigeno e di espellere aria ricca di anidride carbonica. La loro responsabilità è prendere il nuovo e lasciare andare il vecchio: il ciclo costante della vita.

Ogni organo nella medicina tradizionale cinese, ha un suo partner. Uno è yin e l’altro è yang ed insieme lavorano per tenere in equilibrio del corpo. I polmoni sono l’organo yin e il colon è l’organo yang della coppia. I polmoni prendono il nuovo e il colon lascia andare lo scarto. 

Molti disturbi respiratori e intestinali sono radicati in un eccesso di tristezza e afflizione. Un eccesso di pena/afflizione/dolore può portare a disturbi in entrambi gli organi. Quindi la 
nostra capacità di accettare ed essere aperti a nuove esperienze e lasciare andare le cose che sono dannose e dolorose, è importante sia per il nostro benessere emotivo, che fisico.
Nella medicina tradizionale cinese, ogni organo ha una serie di elementi ad esso associati e questi sono le chiavi per trattare l’organo quando è in disequilibrio, sia in eccesso che in carenza. Per esempio quando il polmone è debole, mangiare cibi speziati, di gusto forte, è di beneficio. Il miglior periodo per tonificare polmoni è l’autunno, quando la loro energia è al suo massimo e l’emozione della tristezza affligge i polmoni più di ogni altro organo.

L’organo-coppia dei polmoni  è l’intestino
La sua emozione è la tristezza/l’ afflizione
La sua stagione è l’autunnoIl suo sapore è pungenteIl suo colore è il biancoIl suo suono di guarigione: ssssssssssss

La medicina cinese non usa parole come  morbo/malattia, che sono invece termini occidentali. Parla invece di sofferenza da squilibrio o disarmonia. Nella medicina cinese, le emozioni possono essere sia la causa che il risultato di uno squilibrio. Per esempio, l’asma può essere causata da una prolungata tristezza ed una persona che avesse asma cronica, negli anni può avere sviluppato afflizioni (la causa della afflizione è l’asma). E’ un cerchio di interazioni.

>>> tutto l’articolo qui:
https://www.thelivingspirits.net/medicina-tradizionale-cinese-organi-emozioni-i-polmoni-tristezza-afflizione/
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *