Il paese dei diritti incivili

Stampa / Print
I futuri candidati a governare questo paese dovranno confrontarsi anche con storie come quella che ha raccontato Gad Lerner in Concetta: una storia di burocrazia, povertà, di lavoro declassato a sfruttamento.
E non è un caso che succeda proprio a Torino, ex città industriale che voleva reinventarsi un nuovo futuro per le aree industriali.
Per esempio per birrerie artigianali dove, pur di
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *