Frollini speziati senza glutine

Stampa / Print
I biscotti alle spezie, pur ricordando il Natale, sono ottimi tutto l’anno. Io li adoro, estate o inverno che sia! Spesso però si trovano in commercio bassi, duri e secchi, oppure così pieni di burro da non sentire più le spezie. Io ho trovato la mia ricetta ideale, ed il segreto è proprio quello che gli manca: il glutine!

Ho usato le farine di un mulino specializzato nel senza glutine, i cui prodotti sono stati selezionati per la loro qualità da Cibo et Vino Shop. Ho ridotto lo zucchero a favore del miele, ho usato meno burro e meno uova di tante altre ricette. I miei frollini speziati senza glutine hanno un profumo ed un sapore ricco, sono friabili ma non si rompono se li tuffate nel tè caldo, e sono facilissimi da fare! Li ho realizzati in due versioni, “nudi” e coperti di glassa alla cioccolata: entrambe sono finite in un baleno.



Ingredienti:

– 140 gr di farina di mais di Mulino Marello fornito da Cibo et Vino Shop *
– 180 gr di farina di riso di Mulino Marello fornito da Cibo et Vino Shop *
– 120 gr di burro
– 50 gr di miele
– 50 gr di zucchero
– 2 uova
– mezza bustina di lievito
– mezza scorza d’arancia
– 20 gr di fecola di patate
– 2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
– 2 cucchiaini rasi di zenzero in polvere
– un pizzico di sale

* entrambe le farine sono contenute, separatamente, nel kit farine senza glutine per pasta frolla e biscotti di Mulino Marello, fornito da Cibo et Vino Shop



Procedimento:

Mescoliamo per prima cosa le polveri. Unite in una grande ciotola la farina di mais, la farina di riso, lo zucchero, il lievito, la fecola, il sale e le due spezie. Consiglio di setacciare le farine, il lievito e la fecola per evitare spiacevoli grumi. Mescolate appena, per disperdere gli ingredienti.

Aggiungete quindi il burro. Lavorate il composto con le mani, in modo da sbriciolare progressivamente il burro in tanti fiocchetti. Quando il risultato sarà soddisfacente (non occorre essere precisissimi, solo evitare che vi sia un unico pezzo di burro in un mare di farina) unite anche uova e miele. Per ultima la scorza di arancia, grattugiata.

Vi sarà più facile finire di lavorare l’impasto togliendolo dalla ciotola, ed usando direttamente il piano di lavoro. Formate un panetto omogeneo e compatto, copritelo con la pellicola per alimenti quindi riponetelo in frigo per almeno una mezz’ora.

Trascorso questo tempo stendete l’impasto, alto tra 0,5 e 1 cm, e ritagliate i vostri biscotti. Potrebbe esservi utile dell’altra farina per stendere l’impasto: usate quella di riso. Io ho preferito fare questi frollini speziati grandi e tondi, con le forme semplici dei biscotti delle nonne. Trasferiteli delicatamente su una teglia coperta di carta forno e cuoceteli per 12 minuti in forno già caldo a 175°C.

Attendete che i biscotti si raffreddino del tutto prima di toglierli dalla teglia: da caldi sono molto fragili!


Consigli:

Per fare la glassa al cioccolato, ho sciolto 100 gr di cioccolato fondente con 5 gr di burro, a bagnomaria. 

Per un gusto più intenso potete aggiungere anche mezzo cucchiaino di garofano in polvere. Io ho evitato perché non mi piace molto.

Servite i biscotti da soli, oppure con una crema. Sono ottimi anche con tè, caffè e cioccolata calda. Come dicevo all’inizio sono molto friabili, ma se tuffati in una bevanda calda non si sciolgono come i frollini industriali!

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *