Stampa / Print

 Innovazione, pressioni sui prezzi e ripresa dei mercati emergenti. Sono i temi centrali per le società che operano nel settore delle bevande. Ecco, secondo gli analisti di Ubs, chi comprare e chi no

1) Anheuser-Busch InBev. Rating positivo  e prezzo obiettivo 118 euro, superiore alla quotazione attuale di 101,5. Il p/e scende da 27,3 nel 2017 a 22,3 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 3,1 e 3,2

2) Diageo. Rating positivo e target price 2880 pence, che implica un buon margine di rialzo dal prezzo attuale di 2571 pence. Il p/e passa da 22,8 nel 2017 a 20,9 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 2,5 e 2,8%.

3) Heineken. Rating buy e prezzo obiettivo 96 euro, superiore alla quotazione attuale di 85,3. Il p/e scende da 22,2 nel 2017 a 19,5 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 1,6 e 1,9%.

4) Pernod. Giudizio neutrale e target price 122 euro, inferiore alle quotazioni attuali di 128,4. Il p/e passa da 22,7 nel 2017 a 21,6 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 1,6 e 1,7%.

5) Carlsberg. Rating negativo  e prezzo obiettivo 625 corone danesi, inferiore alla quotazione attuale di 748. Il p/e scende da 23,3 nel 2017 a 21,2 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 2 e 2,4%.

6) Campari . Giudizio negativo  e target price 5,1 euro, inferiore alle quotazioni attuali di 6,5. Il p/e passa da 30,2 nel 2017 a 28,4 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 0,7 e 0,9

7) Remy. Rating neutrale e prezzo obiettivo 105 euro, inferiore alla quotazione attuale di 110,4. Il p/e scende da 37,8 nel 2017 a 32,6 nel 2018. Il rendimento della cedola è invece rispettivamente 1,6 e 1,8%.

 

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.