Stampa / Print
Incipit

“Non ti maledire, non avevi
alternative”, si disse, nascosto dietro un tronco chiaro e tarlato,
che profumava di verbena. S’era scelto una postazione che formava un
piccolo balcone naturale, affacciato su una delle radure del
“boschetto di Ranirate”, come venivano chiamati quattro ettari di
alberi decrepiti, rovi, erbacce e pozzanghere sassose che si aprivano
dietro la vecchia
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.