Le molliche del commissario, di Carlo F. De Filippis

Stampa / Print
Incipit

«E tua moglie?» 

«Sempre uguale.» 

G. Simenon, I fantasmi del
cappellaio 

Lunedì 12 marzo 17.50 

Chiesa della Santissima
Trinità 

Il rumore dei passi e il fruscio
della veste producevano un’eco soffocata. Quasi un brusio che
riverberava dal colonnato fino in fondo, verso l’abside. Vicino a
uno degli inginocchiatoi accantoal confessionale una donna pregava. 

«… cognovimus,
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *