Stampa / Print
La mente ha il potere di creare la malattia o di curarla 

La nuova biologia (il cui esponente di spicco è il dr Bruce Lipton ci ricorda che “la nostra mente controlla la nostra guarigione”.

Da questa nuova scienza sappiamo che il destino non è sigillato nelle spirali dell’elica del DNA e che ci sono cose che possiamo fare per cambiare la nostra genetica e quindi la nostra salute. 
Il dr Mercola, dal cui articolo traggo spunto per la parte di epigenetica di queste note, mette in guardia sul fatto che i cambiamenti che possiamo apportare ai nostri geni, grazie al nostro pensiero-mente, possono essere sia buoni che cattivi, ovvero possiamo farci del bene o danneggiarci: a seconda del cibo che mangiamo, dall’aria che respiriamo e persino dal pensiero che produciamo.
Insomma dobbiamo assumerci in primis responsabilità di noi stesi e della nostra salute, come molti di noi dicono da anni.
“Per molti anni siamo stati certi di questa filosofia: se facciamo cattive scelte nello stile di vita e ci danneggiamo, ciò influenzerebbe solo noi. I nostri figli nascerebbero poi con una lavagnetta genetica pulita… Ora sappiamo che questo non è vero, che cambiamenti epigenetici possono essere trasmessi ad intere generazioni. Ognuno di noi ha una responsabilità maggiore di quanto immaginato”.
Secondo Dawson Church (epigenetista), dice Mercola, “non ci ferisce ciò che non sappiamo, ma ciò che pensiamo di sapere e che non è vero”
La malleabilità della epigenetica aiuta a chiarire perchè  due gemelli identici, invecchiando possono distinguersi. Perchè uno dei due gemelli identici sviluppa un cancro e l’altro rimane sano, dato che hanno un identico DNA? Perché uno diventa obeso e l’altro resta smilzo?
“Invecchiando il nostro genoma non cambia, ma lo fa moltissimo il nostro epigenoma, specialmente durante periodi molto critici della vita, come per esempio l’adolescenza. Esso è influenzato da stress emozionali e fisici, dal cambiamento climatico  e da abusi durante l’infanzia.

Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.