Nero come il lavoro e nero come il cioccolato

Stampa / Print
Chi specula sul lavoro?

La ricercatrice Marta Fana ha
raccontato nel suo saggio
“Non è lavoro, è sfruttamento” la deriva neo liberista
che sta trasformando una buona parte dei luoghi di lavoro in luoghi
di sfruttamento, precarietà e nuove povertà.

L’essere competitivi sui mercati si
traduce in salari sempre più bassi, straordinari non pagati, turni
sempre più lunghi e faticosi, meno tutele
Fonte (source) – Leggi tutto (go to source)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *