Stampa / Print

Le microalghe vengono usate sempre di più nell’industria alimentare e cosmetica per il loro contenuto di sostanze benefiche come omega-3 e betacarotene


Ora un progetto internazionale di ricerca da 5 milioni di euro punta a rendere più economiche le coltivazioni dei microrganismi vegetali, riducendo drasticamente i costi di produzione dagli attuali 6 euro/kg a 0,3 euro/kg


All’ENEA il compito di testare nuove tecniche di produzione e di estrazione dei principi attivi.



Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.