Stampa / Print
Un attentatore ha fatto esplodere la sua cintura esplosiva in un mercato nella città di Musayab. L’Isis ha rivendicato l’attacco

Kerbala è una città sacra sciita. Credit: Faleh Kheiber

Un attentatore suicida ha fatto esplodere la sua cintura esplosiva in un mercato a est della città sciita di Kerbala, in Iraq, venerdì 9 giugno 2017, uccidendo almeno 30 persone e ferendone 35.

Lo hanno riferito le forze di sicurezza irachene. L’Isis ha rivendicato l’attentato sulla sua agenzia di stampa Amaq.

L’attacco è avvenuto nella città di Musayab ed è avvenuto durante il mese sacro del Ramadan.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.