Stampa / Print
di Gian Paolo Farina*

L’attuazione della prevenzione primaria per evitare che i nostri figli , cittadini italiani   si ammalino e muoiano di patologie tumorali e leucemie  non esiste? Quando si toccano gli interessi delle case farmaceutiche si mobilita la Stato e si promuovono leggi urgenti e sanzioni drastiche . Gli “uomini” delle  istituzioni si trasformano in patrioti (vedere dichiarazioni Sip-pediatri). Quando  ci sono da prendere provvedimenti che tutelino le fasce più deboli ed indifese, i  pilastri della nazione italiana, i nostri bambini, promuovendo strumenti che riducano le fonti delle emissioni, bonifica dei territori contaminati da decenni di barbaro e sistematico utilizzo dell’ambiente come discarica incontrollata, allora gli stessi decisori s’intimidiscono e paiono affetti da deficit sensoriali ed ipoudenti. Uno strabismo legislativo che in un cosiddetto paese civile democratico assume connotati inaccettabili se non provocatori.

 *medico

 https://comune-info.net/2017/05/tumori-infantili-primato-italiano/
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.