Stampa / Print
 

“Ma i semi sono invisibili. Dormono tutti nel segreto della terra finché a uno di loro non piglia il ghiribizzo di svegliarsi. Allora si stiracchia e fa spuntare timidamente verso il sole, uno splendido, innocuo germoglio” 
(Antoine de Saint-Exupéry)
~
Questo inizio di maggio, qui è sembrato un po’ novembre, con giornate di pioggia, vento freddo e pashmine che proteggevano le insicurezze. Solo da qualche ora è spuntato il sole.
Sposto la tenda e tutti i fiori sono nei loro vasi a godersi un tiepido calore; la terra è particolarmente umida, non serve annaffiarla. Anche le lacrime della notte servono a crescere.
Ci sono diverse tonalità di viola che sfumano sul terrazzo quest’anno. Un ulivo nano ha allungato i suoi rami al cielo per toccare le nuvole con le sue punte e tante piccole infiorescenze sono pronte a venir fuori; l’anno scorso è nata anche qualche oliva. Una nuova rosa color champagne è la benvenuta, ha un profumo a cui non so resistere. Insomma, c’è la compagnia giusta perchè si possa respirare l’aria della primavera, nonostante il tempo variabile. 
Questa mattina ho messo i guanti, ho preso due nuovi vasetti e li ho riempiti di un primo strato di terriccio più chiaro, ha un gusto di cioccolato fondente,  il cui profumo si espande per tutta la stanza, è una terra morbida, soffice, spumosa, serve ad attutire le cadute. Sopra, un terriccio più scuro proteggerà tutte le speranze, bisognerà aver cura di annaffiarle spesso, perchè è facile che si secchino a lasciarle esposte al caldo.
Una piccola piantina di menta fa capolino, è il germoglio che si espone, che ci sia sole, pioggia o vento, è lì per affrontare tutto quello che capiterà, fiero di  restare in piedi, nonostante tutto.
(un giorno ho visto alcune foto, forse è Martha Stewart ad aver avuto per prima l’idea, non so nemmeno come sia la sua versione di questi vasetti di cioccolato e menta…io ne ho data una mia)

 Mousse al cioccolato fondente e biscotti Oreo
(dosi per due vasetti)
200 gr di cioccolato fondente al 75%
10 gr di burro
200 gr di panna fresca
10 gr di zucchero al velo
Oreo da sbriciolare (togliere il ripieno…e mangiarlo :D)

Preparazione:
Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria, aggiungete il burro e mescolate. Lasciate intiepidire. Nel frattempo montante la panna con lo zucchero al velo. Aggiungete il cioccolato fuso al composto, avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto, per non smontare la panna. Il mio consiglio è quello di lasciar riporsare la mousse in frigorifero solo 10/15 minuti (perchè tende ad indurire parecchio), poi metterla in un sac à poche e riempire dei vasetti o bicchieri in vetro. Sbriciolate sopra dei biscotti Oreo, simulando il terriccio fresco e se volete, decorate con una piantina di menta o qualche fiorellino a vostra scelta. Servite la primavera a tavola, sono bellissime!

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.