Stampa / Print
Il ministro britannico David Davis ha riferito al Financial Times che le istituzioni europee sono pronte a chiedere questa cifra per procedere negli accordi

La richiesta formale dell’uscita del Regno Unito dall’Europa è stata presentata il 29 marzo. Credits: Reuters

Il ministro per la Brexit David Davis ha detto che il Regno Unito non pagherà i 100 miliardi di euro previsti per l’uscita dall’Unione europea.

Il ministro britannico ha riferito in un’intervista al Financial Times del 3 maggio che le istituzioni europee sono pronte a chiedere a Londra questa cifra per procedere negli accordi che realizzeranno la Brexit.

“Non pagheremo i 100 miliardi di euro. Quello che dobbiamo fare è discutere nel dettaglio che tipo di diritti e che obblighi avremo”, ha detto Davis all’emittente televisiva britannica Itv.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.