Stampa / Print
I primi exit poll segnano la vittoria di Moon con il 41,4 per cento dei voti davanti al conservatore Hong Joon-pyo fermo al 23,3 per cento

Moon Jae-in con la moglie al seggio. Credit: Reuters

Secondo i primi exit poll diffusi dall’agenzia Yonhap, il politico democratico e liberale Moon Jae-in ha vinto le elezioni presidenziali in Corea del Sud martedì 9 maggio 2017. Moon era il favorito e la sua vittoria pone fine a quasi un decennio di governo dei conservatori, portando probabilmente a un approccio più conciliante con la Corea del Nord.

Moon ha sconfitto il candidato conservatore Hong Joon-pyo con il 41,4 per cento dei voti contro il 23,3 per cento secondo gli exit poll dei tre principali network tv sudcoreani, Mbc, Kbs e Sbs. Hong è membro del Liberty Korea Party, la parte più consistente del partito dell’ex presidente deposta Park Geun-hye, colpito da scissione e cambio di nome.

Al terzo posto Ahn Cheol-soo, il leader centrista del People’s Party, fermatosi al 21,8 per cento. Moon ha 64 anni ed è un ex avvocato dei diritti umani.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.