Stampa / Print


di Gianni Lannes
Questa lembo a levante dell’Italia produce più energia di qualunque altra nel belpaese (centrali a carbone, eolico, fotovoltaico, turbogas, pozzi di metano nella Daunia). Impiantare a Manfredonia, già martoriata dall’Eni grazie alla complicità dei politicanti parassiti a tutti i livelli (nazionali e locali) e mai risanata un gigantesco complesso industriale da 300 mila tonnellate all’anno di gas a petrolio liquefatto, classificato ufficialmente – secondo le direttive Seveso, a rischio di incidente rilevante – contro la volontà popolare, è una provocazione inaccettabile. Il 13 aprile prossimo a Roma, al Mise, si terrà l’ennesima conferenza di servizi. Comunque vada (è già pronto il dossier A TUTTO GAS per Bruxelles e Strasburgo), ben 1389 cittadine e cittadini di Manfredonia, a fronte della palese inerzia e sterile attività amministrativa della giunta piddì, hanno diffidato il capo dello Stato, il presidente del consiglio, due ministri e il presidente della regione Puglia, ad arrestare legalmente questo tentativo di stupro ambientale. Il governo nazionale è ormai soltanto il notaio che certifica e legittima un’altra violenza ai danni di un territorio antico e della sua gente, in evidente violazione delle norme nazionali, comunitarie ed internazionali.
A maggior ragione non potranno mai essere realizzati addirittura ben due gasdotti uno accanto all’altro (TAP e Igi-Poseidon), nonché una probabile terza infrastruttura Eni-Gazprom, nella stessa regione. Il tesoro di questa terra, a parte l’intelligenza e la creatività autoctona, ha vocazioni in armonia con la natura e la storia. Gli ulivi colpiti da una misteriosa ed improvvisa epidemia da laboratorio (singolare coincidenza: dopo un convegno del Cnr a Bari), rappresentano la sfida del futuro, a partire dalla tutela della natura, della cultura, della memoria dei luoghi e delle persone.
Quando la democrazia viene zittita e manganellata è giusto, anzi sacrosanto, ribellarsi. Su la testa!

riferimenti:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/03/piu-gasdotti-in-puglia.html 

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=puglia 

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.