L’incidente ferroviario al Brennero

Stampa / Print
Due operai sono morti e altri tre sono rimasti feriti nello scontro tra due mezzi tecnici sulla linea tra Bolzano e Bressanone

(ANSA/VIGILI DEL FUOCO)

Due operai sono morti e altri tre sono rimasti gravemente feriti nello scontro tra due mezzi tecnici per la manuntenzione dei binari vicino a Bressanone, in provincia di Bolzano, sulla linea ferroviaria che porta al passo del Brennero. L’incidente è avvenuto poco prima di mezzanotte, mentre sulla linea circa cinquanta operai stavano lavorando alla sostituzione delle traversine sotto i binari. L’incidente ha coinvolto una profilatrice e una rincalzatrice, di proprietà di una ditta esterna.

Secondo la ricostruzione del quotidiano L’Adige, al momento dell’incidente la profilatrice si trovava in cima a una salita quando, forse in seguito a un malfunzionamento, il sistema che la teneva bloccata è saltato e la macchina ha iniziato a scendere a valle, acquistando sempre maggiore velocità. Poche centinaia di metri sotto si trovava la rincalzatrice, con a bordo cinque operai. L’impatto tra i due veicoli ha incendiato i due mezzi e li ha sbalzati fuori dai binari. Due operai sono morti al momento dell’impatto, mentre altri tre sono rimasti feriti.

#incidentebressanone vicinanza delle istituzioni trentine @UgoGma. @MauroGilmozzi in contatto con il responsabile regionale RFI (Foto Ansa) pic.twitter.com/HiUIY4mRLL

— Provincia Trento (@ProvinciaTrento) 26 aprile 2017

Fonte: Il Post
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *