Stampa / Print
Chi dice che il pesce costa caro? Chi dice che non sa di niente? Chi dice che è complicato da cucinare?
Ingredienti per 4 persone:
quattro sgombri di circa 200 g l ‘uno, sale,  pepe, un rametto di timo, due foglie di alloro, olio, un limone.
Per guarnire:
un limone tagliato a fettine, un ciuffo di prezzemolo, un cucchiaio di capperi, alcune olive verdi. 
Pulite i pesci squamandoli, sventrandoli, liberandoli dalla testa, dalle pinne e dalla coda; quindi lavateli bene sotto l’acqua corrente, poi tagliateli a pezzi.
Tritate le cipolle e mettetele in una casseruola con il vino bianco.
Salate, pepate, unite il rametto di timo, l’alloro, portate ad ebollizione e fate bollire fino a che il vino sarà ridotto di un terzo.
Ora disponete i pezzi di sgombri in una pirofila unta di olio, con il limone tagliato a fettine; versatevi sopra il vino con le cipolle e gli aromi; mettete il recipiente sul fuoco, fate prendere il bollore poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 10-15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servire; guarnite il vassoio da portata, dove avrete collocato il pesce, con fettine di limone, ciuffetti di prezzemolo, capperi ed olive verdi.

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.