Stampa / Print
L’esercito è impegnato in combattimenti contro gruppi terroristici considerati legati ad al-Nusra nel distretto di Jobar

L’area di Abbasiyin a Damasco. Credits: Reuters

I ribelli siriani hanno lanciato un’offensiva nella zona nordorientale della città di Damasco il 21 marzo 2017. L’attacco ha permesso di riconquistare i territori che l’esercito aveva ottenuto in un assalto compiuto nei giorni precedenti.

Il portavoce dei ribelli, Wael Alwan, ha riferito che i combattenti si sono poi concentrati sulla zona centrale della città: “Stiamo prendendo d’assalto l’area di Abbasiyin”. Il principale gruppo ribelle interessato è il Failaq al Rahman.

L’esercito siriano ha riferito di aver intrapreso uno scontro con i militanti siriani nell’area settentrionale della capitale siriana. Una fonte militare ha definito come “gruppi terroristici” di al-Nusra, precedentemente affiliati ad al-Qaeda, quelli in azione nel distretto di Jobar.

Le forze governative avevano condotto una serie di attacchi aerei contro i ribelli in quella zona nella giornata del 20 marzo.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.