Stampa / Print


Paolo Grassi, sindaco di Fivizzano (MS)

Vista la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Firenze, con la quale il senatore Denis Verdini viene condannato a 9 anni di reclusione con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, con la presente chiedo che venga sospesa dai registri di nascita di questo Comune la data di nascita del suddetto Verdini, essendo lo stesso nato nel Comune di Fivizzano”… “È vero che si tratta di una sentenza di primo grado, ma se devo pensare che il senatore condannato ieri doveva essere un padre costituente con Matteo Renzi…”.

Così Paolo Grassi, sindaco Pd di Fivizzano, scrive al Prefetto di Massa in una lettera l’inedito invito a cancellare Verdini dagli elenchi comunali dopo la sentenza di giovedì a Firenze nel processo per la bancarotta del Credito Cooperativo Fiorentino.

Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.