Stampa / Print
L’esplosione è avvenuta nella zona di al Hamidiyeh, nel centro della città. Diversi i feriti

Il palazzo di giustizia di Damasco dove oggi è avvenuto un attentato suicida. Credit: Omar Sanadiki 

Un attentato suicida ha colpito il palazzo di giustizia di Damasco mercoledì 15 marzo. Lo riporta l’agenzia di stampa Reuters citando la tv locale e precisando che secondo quanto affermato dai media siriani 31 persone sono state uccise dall’esplosione.

Ci sarebbero, inoltre, alcuni feriti, secondo quanto scritto dall’agenzia di stampa Sana sul suo canale Telegram.

L’esplosione è avvenuta nella zona di al Hamidiyeh, nel centro della città. L’attacco non è stato finora rivendicato.

Un secondo attacco ha colpito Damasco, in un’area a ovest rispetto a dove è avvenuta la prima esplosione. Un uomo si sarebbe fatto esplodere all’interno di un ristorante.

Nella giornata di sabato 11 marzo due attacchi nella capitale siriana di Damasco avevano provocato la morte di 40 persone.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.