Stampa / Print
L’attacco è avvenuto vicino a un hotel in una strada trafficata della capitale Mogadiscio

Nel gennaio del 2017 un altro hotel di Mogadiscio aveva subito un attacco simile. Capital: Feisal Omar

Un’autobomba è esplosa vicino a un hotel in una strada trafficata di Mogadiscio, capitale della Somalia. Almeno 13 persone sono morte, secondo quanto riferito dalla polizia e dai servizi medici locali. Poche ore prima un’altra esplosione ha ucciso l’autista di un minibus.

La polizia ha riferito che l’esplosione è avvenuta fuori dall’hotel Wehliye. “Tredici persone sono morte e altre 14 sono rimaste ferite. Il bilancio dei morti potrebbe salire”, ha detto Abdikadir Abdirahman, direttore dei servizi di soccorso.

L’hotel non è rimasto danneggiato dall’esplosione. Un portavoce del gruppo islamista di al Shabaab ha rivendicato l’attacco.

Fonte: The Post Internazionale
Fonte(source) —LEGGI TUTTO(read more)—

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.